Wikia

Italian Harry Potter Wiki

Ronald Weasley

Discussione0
1 354pagine in
questa wiki
Ronald-Weasley-ronald-weasley-19977194-774-1084
Ronald Bilius Weasley
Informazione biografica
Discendenza

Purosangue

Alias

Ronron

Informazione fisica
Specie

Umano

Sesso

Maschile

Capelli

Rossi

Occhi

Azzurri

Informazione di famiglia
Parenti
Caratteristiche magiche
Bacchetta

14 pollici, salice e crine di unicorno

Molliccio

Acromantula

Patronus

Jack Russell Terrier

Affiliazione
Casa

Grifondoro

Lealtà

Ronald Bilius Weasley, nato il 1° marzo 1980, è un mago Purosangue e il sesto e ultimo figlio maschio di Arthur e Molly Weasley. Ha preso il suo secondo nome dello Zio Bilius che vide un Gramo e morì il giorno seguente.

Ron cominciò a frequentare la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts nel 1991, e presto strinse una forte amicizia con Harry Potter ed Hermione Granger, suoi compagni della Casa di Grifondoro. Insieme affrontarono molte sfide, inclusa quella di impedire che la Pietra Filosofale finisse nelle mani del Professor Raptor, salvare sua sorella dalla Camera dei Segreti, formare l'Esercito di Silente, e combattere in numerose occasioni durante la Seconda Guerra dei Maghi. Ron, insieme ad Hermione, accompagnò Harry nella ricerca e distruzione degli Horcrux di Lord Voldemort, saltando così l'ultimo anno di scuola. Dopo la guerra, prima di diventare un Auror, Ron lavorerà con suo fratello George da Tiri Vispi Weasley. Lui ed Hermione si sposeranno ed avranno due figli: Rose e Hugo.


StoriaModifica

InfanziaModifica

Ron è il sesto di sette figli nati dall'unione di Arthur e Molly Weasley (nata Prewett). Nacque durante il culmine della Prima Guerra dei Maghi, durante la quale suo padre era membro dell'Ordine della Fenice, come anche i suoi zii materni Gideon e Fabian Prewett, uccisi entrambi durante un combattimento con i Mangiamorte. Nel Mondo della Magia tornò la pace, per un po', dopo la prima disfatta di Lord Voldemort il 31 ottobre 1981.

Ron e i suoi cinque fratelli maggiori - Bill, Charlie, Percy, Fred e George - come anche sua sorella minore, Ginny, sono cresciuti nella Tana a Ottery St. Catchpole nel Devon. La Famiglia Weasley era povera ma molto amorevole e non ha mai goduto di buona fama tra le altre famiglie purosangue per via dell'estrema tolleranza che hanno sempre mostrato nei riguardi dei Babbani, dei Nati Babbani e di tutte quelle creature (come ad esempio i Lupi Mannari) considerate inferiori dai Maghi Purosangue. Questo loro comportamento è valso loro l'appellativo di Traditori del loro sangue. I fratelli Waesley adorano farsi dispetti e scherzi uno con l'altro, e Ron è il bersaglio preferito di Fred e George. Una volta trasfigurarono il suo orsetto di pezza in un ragno enorme, facendo esplodere la sua aracnofobia, e in un'altra occasione sono andati molto vicini a fargli fare un Voto Infrangibile.

Primo anno a HogwartsModifica

Ron cominciò a frequentare la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts nel 1991, come d'uso, all'età di 11 anni. Venne assegnato alla Casa di Grifondoro, come ogni altro membro della sua famiglia. Durante il suo primo viaggio sull'Espresso per Hogwarts, conosce e diventa amico di Harry Potter, il famoso Ragazzo che è Sopravvissuto. Harry dimostrò a Ron una grande generosità comprando una grande quantità di dolci dal carrello e dividendola con lui. Questa piccola cosa fu sufficiente per stringere un'amicizia che li legherà per tutta la vita.

L'incontro di Ron ed Harry con Hermione, avvenne anch'esso sul treno, ma non ne rimasero particolarmente colpiti. Ron, in particolar modo, disse di essere annoiato dal modo che lei aveva di dimostrare la sua conoscenza della magia, come quando gli corresse la pronuncia dell'incantesimo di levitazione. Comunque, durante il banchetto di Halloween, Ron ed Harry salvano Hermione da un Troll di Montagna nel bagno delle ragazze. I tre, da quel momento, diventano degli amici inseparabili.

Durante il loro primo anno, i tre scoprono l'esistenza della Pietra Filosofale e cercano in ogni modo di impedire che il Professor Raptor, che agiva per conto di Lord Voldemort, ne venga in possesso. L'abilità di Ron nel gioco degli Scacchi Magici appresa con l'aiuto di una vecchia e rovinata scacchiera lasciatagli da suo nonno diventa fondamentale quando i tre ragazzi si trovano di fronte all'enorme scacchiera vivente posta dalla Professoressa McGranitt a protezione della Pietra Filosofale. Durante la partita agli Scacchi dei Maghi a grandezza d'uomo, Ron si sacrifica come pedina per permettere a Harry di fare Scaccomatto al re avversario. Grazie a questo gesto il preside, Albus Silente, ricompenserà Ron con cinquanta punti per Grifondoro. Ron, Harry ed Hermione hanno protetto la Pietra Filosofale e hanno anche aiutato Grifondoro a vincere la Coppa delle Case.

Secondo anno a HogwartsModifica

Ron Harry macchina volante

Ron e Harry sulla macchina volante la Ford Anglia del padre di Ron il signor Arthur Weasley.

Nell'estate del 1992, Ron e i suoi due fratelli maggiori gemelli, presi da un colpo di testa improvviso, decidono di salvare Harry Potter dal N°4 di Privet Drive guidando la Ford Anglia volante del loro padre fino alla città Babbana di Little Whinging e sradicando le sbarre alla finestra della stanza di Harry usando la forza dell'accellerazione dell'auto. All'inizio del nuovo anno scolastico Harry e Ron perdono l' Espresso per Hogwarts a causa della mediazione dell'Elfo Domestico, Dobby, che li constringe ad andare a scuola con l'auto. Alla fine del tragitto l'auto superaccessoriata causa ai ragazzi uno scontro con il Platano Picchiatore rimanendo quasi uccisi nell'attacco; l'auto, infuriata per le botte subite, li scaricò fuori lanciando i loro bauli in aria e poi si rifugiò dritta nella Foresta Proibita, dove è rimasta da quel giorno.

La Bacchetta di Ron venne irrimediabilmente danneggiata nell'urto, causandogli problemi durante tutto l'anno scolastico. Infatti, gli fece un ritorno di fiamma quando tentò di scagliare una maledizione a Draco Malfoy che aveva chamato Hermione con l'offensivo termine di sporca mezzosangue. L'odio provato da Draco per i Nati Babbani era così forte da far sospettare ai tre amici che fosse lui l'Erede di Serpeverde e che fosse riuscito, durante quell'anno, ad aprire la Camera dei Segreti liberando un mostro che attaccava solo gli studenti Nati Babbani.

Per investigare su questa teoria, Hermione preparò la Pozione Polisucco; Ron doveva impersonare Vincent Tiger e Harry invece Gregory Goyle, ma l'unica che non funzionò fu la pozione di Hermione che utilizzò i peli del gatto di Millicent Bulstrode pensando che fossero i capelli della ragazza. Parlando con lui si resero subito conto che Malfoy non era l'Erede di Serpeverde, e rimasero molto contrariati scoprendo che Hermione era rimasta vittima anche lei del mostro, finendo pietrificata in infermeria, però lasciando loro degli indizi per fargli capire che la belva non era altro che un Basilisco.

Ron, durante le ricerche, dimostrò di essere molto coraggioso avventurandosi nella Foresta Proibita per incontrare un'Acromantula di nome Aragog, decisamente in contrasto con la suo paura dei ragni. Quando lui ed Harry realizzarono che Ginny, la sua sorella minore, era in pericolo di vita nella Camera dei Segreti, corsero a salvarla. Il Professor Gilderoy Allock tentò di cancellare loro la memoria per accresciere la sua fama raccontando in giro di aver salvato i ragazzi, ma, senza sospettare alcun pericolo, usò la Bacchetta di Ron per lanciare l'incantesimo, che gli causò un ritorno di fiamma che gli provocò un'amnesia permanente.

Ron venne insignito di un Premio Speciale per il Servizio dato alla Scuola e guadagnò duecento punti per Grifondoro per aver risigillato la Camera dei Segreti.

Terzo anno a HogwartsModifica

Crosta

Ron e Crosta che poi nel terzo capitolo della saga si scoprirà che è un Animagus ovvero Peter Minus.

Il terzo anno di scuola fa caratterizzato dalla paura generale di Sirius Black, che era riuscito a scappare da Azkaban, e che si pensava essere stato il mago che aveva tradito James e Lily Potter consegnandoli a Lord Voldemort quando Harry era bambino. Si credeva che Sirius volesse catturare e uccidere Harry. Le paure di Ron, Harry ed Hermione non hanno aiutato quando Ron ebbe un incontro ravvicinato con Sirius, che era appeso sopra il suo letto con un coltello in mano, e quando la Professoressa Cooman prediceva continuamente la morte di Harry durante le lezioni di Divinazione.

Ma i tre ragazzi soffrivano anche delle tensioni tra di loro, a causa della naturale ostilità fra il nuovo gatto di Hermione, Grattastinchi, in parte Kneazle, e il topo di Ron, Crosta. Grattastinchi è stato aggressivo con Crosta in più di un'occasione, e quando quest'ultimo sparì - e Ron trovò delle stricioline di sangue e del pelo di gatto tra le sue lenzuola - Ron accusò Grattastinchi ed ebbe una furiosa litigata con Hermione. Altre tensioni ci furono quando Hermione portò il nuovo Manico di Scopa di Harry dalla Professoressa McGranitt, sospettando che fosse stato maledetto e poi spedito dallo
Trio cura della creature magiche

Hermione, Harry e Ron durante una lezione di Cura delle Creature Magiche.

stesso Sirius. Comunque i tre ragazzi fecero pace dopo che Hagrid li rimproverò per il loro comportamento e Ron si offrì disponibile ad aiutare Hermione a salvare l'Ippogrifo Fierobecco, accusato di aver attaccato Draco Malfoy durante una lezione di Cura delle Creature Magiche. Ma i loro sforzi furono vani perchè il poveretto fu condannato a morte. Mentre i tre consolavano Hagrid per la perdita, Hermione trova Crosta nascosto in una brocca di latte.

Sulla strada per il castello, dopo aver lasciato Hagrid, Crosta, spaventato, morde Ron e cerca di scappare. Sirius, nella sua forma di Animagus, ossia un grosso cane nero, cattura Crosta e trascina lui e Ron tra le radici del Platano Picchiatore. Nella lotta a Ron si rompe una gamba e lo rende incapace di agire in qualunque modo. Harry ed Hermione seguiti a breve distanza dal Professor Lupin e dal Professor Piton, entrano nel passaggio che li porta fino alla Stamberga Strillante. E così salta fuori che Crosta era in realtà Peter Minus - il vero traditoro che consegnò i genitori di Harry a Voldemort accusando Sirius e fingendo la sua morte trasformandosi nella sua forma di Animagus. Ron rimane shoccato nello scoprire che il suo animaletto, con il quale aveva condiviso il letto per anni, non era altri che un assassino Mangiamorte.

Mentre Ron si riprendeva dalle sue ferite, Harry ed Hermione salvano Sirius dal Bacio del Dissennatore usando il Giratempo di Hermione - così come Fierobecco, che vola viva portando in groppa Sirius. Quest'ultimo, dispiaciuto per la perdita di Crosta di Ron, gli regala un piccolo gufo, che Ginny chiamerà Leotordo, abbreviato in Leo.

Quarto anno a HogwartsModifica

Ron123445

Ron al suo quarto anno.

Nell'estate del 1994, Ron chiese a Harry ed Hermione di accompagnare lui e la sua famiglia alla Coppa del Mondo di Quidditch. La Famiglia Weasley ottenne i biglietti da Ludo Bagman in ringraziamento del loro aiuto in alcuni problemi di famiglia. Ron era tutto esaltato perchè avrebbe visto giocare il suo giocatore preferito, Viktor Krum, che era il Cercatore della squadra bulgara. Durante la partita, Ron cercò di ripagare la gentilezza che Harry aveva sempre avuto durante gli anni per la sua famiglia donandogli delle monete fabbricate con l'oro di Lepricani, dategli poco prima dalla mascot della squadra irlandese, senza sapere che poco dopo sarebbero scomparse.

Ron fu elettrizzato nello scoprire che Krum e altri studenti di Durmstrang avrebbero frequantato Hogwarts quell'anno, per partecipare al Torneo Tremaghi. Ron era molto tentato di partecipare alla competizione, per rifarsi degli anni di restrizioni economiche; la fama e il premio finale di 1000 Galeoni erano molto allettanti. Quando Harry venne inaspettatamente scelto come quarto campione, Ron era tra il molti studenti che sospettavano che Harry fosse riuscito con l'imbroglio a mettere il suo nome nel Calice di Fuoco, e geloso del fatto che Harry, già tristemente famoso, cercasse di accaparrarsi altra gloria. Questa situazione portò ad una piccola rottura della loro amicizia, nonostante i numerosi tentatiti di Hermione di farli riconciliare. Dopo la Prima Prova, Ron si rese conto di quanto fosse davvero pericoloso il Torneo e che Harry non era così pazzo da iscrivervisi di sua spontanea volontà, e i due facero pace.

[[File::Ballo_del_Ceppo_Ron_Harry_Gemelle_Patil.jpg|thumb|left|320px|Al Ballo del Ceppo con le gemelle Patil.]]Durante lo stesso anno, Ron si rese tristemente conto delle profonde differenze tra i ragazzi e le ragazze della sua età. Quando ci fu il Ballo del Ceppo poco prima delle vacanze di Natale, Ron e Harry si resero conto che dovevano decidersi a trovare un'accompagnatrice per il ballo e che in più quasi tutte erano già impegnate. Incantato dalla bellezza di Fleur Delacour, la campionessa di Beauxbatons e in parte Veela, Ron le chiese maldestramente di accompagnarlo al ballo, ma, imbarazzatissimo, scappò via prima di ricevere una risposta. Offese anche Hermione non chiedendolo prima a lei, e sicuro che lei fosse senza accompagnatore, si propose all'ulitmo per non lasciarla andare sola. Ma rimase molto deluso, perchè lei aveva già accettato l'invito di un misterioso ragazzo. All fine Harry fu molto scaltro nel trovare per entrambi un'accompagnatrice, le gemelle Padma e Calì Patil. Il vestito "tradizionale" di Ron era così fuorimoda che Padma si vergognava a farsi vedere in giro con lui. Entrambe si annoiarono molto perchè Harry e Ron, persi in altri pensieri, non chiesero loro di ballare neanche una volta. Mentre Harry continuava a guardare Cho Chang, Ron si rodeva il fegato dalla rabbia e dalla gelosia per Hermione che era la ballo con il suo idol, Viktor Krum. Questo li portò ad una discussione alla fine del ballo, che però non minò la loro amicizia: era chiaro che entrambi mascheravano dei profondi sentimenti l'uno per l'altra.

Durante la Seconda Prova del Torneo, Ron fu "ostaggio" di Harry, mentre Hermione lo era di Krum. Harry usò l'Alga Branchia per poter respirare sott'acqua e portare in salvo Ron. La Terza Prova purtroppo finì in tragedia: sia Harry che Cedric siuscirono ad arrivare a prendere la Coppa Tremaghi, che si rivelò essere una Passaporta, che portò Cedric verso la morte per mano di Peter Minus e alla rinascita di Lord Voldemort.

Quinto anno a HogawrtsModifica

Con la riconquista dei poteri da parte di Voldemort, l'Ordine della Fenice viene ricostituito. Ron, Harry ed Hermione ne divennero una sorta di membri, dato che erano troppo giovani per essere ammessi a tutti gli effetti. La maggior parte dei membri della famiglia di Ron ne faceva già parte, tranne suo fratello Percy che si era allontanato della famiglia dichiarando la sua totale fedeltà al Ministero della Magia, il quale continuava a negare che Voldemort fosse tornato, e incoraggiando la stampa a trattare Harry come un bugiardo e un pazzo.

I Weasley nell'ES

I fratelli Weasley si esercitano durante una lezione dell'ES

Fu una sorpresa per tutti, anche per Ron, quando, insieme ad Hermione, fu nominato Prefetto di Grifondoro. Percy scrisse una lettera di congratulazioni al fratello, esortandolo, tra le altre cose, a tagliare definitivamente i ponti con Harry. Ron era furioso.

Il nuovo insegnante di Difesa Contro le Arti Oscure del quinto anno fu Dolores Umbridge, mandata dal Ministero principalmente per tenere sotto controllo il comportamento di Silente. La Umbridge si rifiutò categoricamente di insegnare la materia in modo pratico, obbligando i ragazzi a leggere i libri di testo senza insegnar loro alcun incantesimo. Ron e Hermione convinsero Harry a partecipare al progetto di insegnare ai loro compagni degli incantesimi di difesa pratica - costituendo l'Esercito di Silente.

Durante questo stesso anno, Ron partecipò alle audizioni per diventare Portiere della squadra di Quidditch di Grifondoro, posto che era stato lasciato libero da Oliver Baston che si era diplonato l'anno precedente. Ron ottenne il ruolo ma soffrì numerose crisi di nervi, accentuate dagli studenti di Serpeverde. Draco Malfoy inventò perfino la filastrocca "Weasley è il nostro re" per minare le capacità di Ron, favorendo così la vittoria di Serpeverde nella partita contro Grifondoro. Anche se, alla fine, Ron imparò a controllare le sue emozioni e a parare ogni singolo tiro durante la finale.

ES Ufficio Misteri

Ron, Luna, Neville, Hermione, Harry e Ginny all'interno dell'Ufficio Misteri

Più tardi, quello stesso anno, Harry si ritrovò a fare degli strani sogni: vide il Signor Weasley attaccato da Nagini all'interno dell'Ufficio Misteri. Presto si resero conto che quello che sognava erano accadimenti reali. Ron fa scosso da quello che accadde a suo padre, che però si riprese completamente in breve tempo. Quindi quando Harry sognò Sirius Black catturato e torturato da Lord Voldemort, Ron, Harry, Hermione, Ginny, Neville e Luna non ci pensarono due volte e si avventuraro all'interno del Ministero della Magia a loro rischio e pericolo.

La visione di Harry fu in realtà uno scherzo di Lord Voldemort, archiettato per attrarre Harry all'interno dell'Ufficio Misteri e per fargli prelevare una sfera dalla Stanza delle Profezie. I sei membri dell'ES vengono attaccati da dodici Mangiamorte, capitanati da Lucius Malfoy. Durante la battaglia che ne seguì, Ron venne allontanato da Harry ed Hermione. Infatti venne colpito da un incantesimo che lo lasciò un po' disorientato e spaesato. A causa di questo colpo, quando i ragazzi riuscirono a riunirsi, Ron rimase molto divertito da una serie di cervelli utilizzati per gli studi e gli scagliò in Incantesimo di Richiamo. I cervelli si animarono come della gelatina e li attaccarono. Rimase molto segnato da questa esperienza, ma alla fine si riprese completamente.

Sesto anno a HogwartsModifica

Ron divisa di Quidditch

Ron al sesto anno

Durante l'estate successiva alla battaglia, Ron scoprì di essere riuscito a prendere sette Gufo, rimanendo bocciato solo in Divinazione e in Storia della Magia. Ma a lui questo non importava, perchè erano materie che già aveva deciso di non continuare a studiare.

Al sesto anno, Ron soffrì molti tormenti personali. Era nervoso per il suo ruolo nella squadra, che fu riconfermato all'ultimo, grazie all'Incantesimo Confundo scagliato da Hermione a Cormac McLaggen come ritorsione per gli insulti tirati a Ron e a Ginny. Era anche molto invidioso quando Harry e Hermione vennero invitati al LumaClub, mentre il nuovo professore di Pozioni, Horace Lumacorno, a lui lo ignorava completamente. Ma si placò un po' quando Hermione lo invitò alla festa di Natale del club, alla quale lui deciso volentieri di andare.

Cominciò anche a spaventarsi per il sempre maggiore successo che riscueva sua sorella tra i ragazzi, rabbia che crebbe ancora di più quando la beccò a baciare Dean Thomas. Ginny, in tutta risposta, lo rimproverò per la sua poca esperienza con il sesso opposto, facendogli notare che sia Harry che Hermione avevano già baciato qualcuno. I due fratelli cominciarono a trattarsi molto freddamente, e Ron rimase così infastidito da questa cosa - e dalla rivelazione che Hermione aveva baciato Viktor Krum quasi due anni prima - che cominciò a giocare davvero male a Quidditch. Lui non cercò mai di ritirasri dalla squadra, ma approfittando della sua confidenza, Harry riuscì a mettere qualche goccia di Felix Felicis nel succo di zucca della colazione di Ron. Hermione di accorse di ciò che Harry aveva fatto e si oppose all'imbroglio, senza però essere ascoltata. Questo convinse Ron poteva giocare bene, e così fece. Ma, quando alla fine della partita Harry gli confessò che aveva solo fatto finta, Ron si arrabbiò con Hermione e la accusò di non avere abbastanza fiducia nelle sue capacità.

Ron e Lavanda

Ron e Lavanda al party di Grifondoro

Poco dopo, Ron cominciò la sua esuberante relazione con Lavanda Brown. Hermione arrabbiata e incredibilmente ferita dalle azioni vendicative di Ron, oppugnò uno stormo di canarini; Ron rimase piuttosto ferito e lui ed Hermione smisero di parlarsi. La ragazza decise di andare alla Festa di Natale, al quale aveva originariamente deciso di partecipare con Ron, accompagnata dal suo peggior nemico, Corman McLaggen, mentre Ron si sbaciucchiava con Lavanda e si prendeva gioco del comportamento di Hermione durante la classe di Trasfigurazioni, riducendo la ragazza in lacrime. Durante le vacanze di Natale, Ron cominciò a perdere interesse per la sua relazione con Lavanda, che aveva cominciato ad essere incredibilmente possessiva e lo continuava ad annoiare con il soprannome di "Ron-Ron". Hermione non andò alla Tana per le vacanze, come faceva tutti gli anni, e Ron decise che le avrebbe parlato una volta tornati a scuola, ma lei continuò ad ignorarlo.
Ron avvelenato

Ron avvelenato

In marzo, Ron mangiò del cioccolato che pensava gli fosse stato regalato per il suo compleanno e che invece era stato donato da Romilda Vane a Harry e riempito con una pozione d'amore. Dopo averlo mangiato, divenne pazzo e cominciò a desiderare ordentemente di vedere Romilda e di stare con lei. Quando Harry lo portò nello studio di Lumacorno per farsi dare un antidoto, rimase quasi ucciso a causa di un veleno che ingerì con l'idromele barricato che doveva essere regalato a Silente. Harry riuscì a salvare Ron con un bezoar. Una spaventatissima Hermione di precipitò da loro infermeria, completamente dimentica dell'arrabbiatura. Ron chiamò molte volte il nome di Hermione in sogno e i due, dopo questa terribile esperienza, si riconciliarono. Ron fingeva perfino di essere addormentato ogni volta che Lavanda andava a fargli visita pur non doverle parlare. I repetuti tentativi di Ron di evitare Lavanda e il fatto che passava sempre più tempo con Hermione fecero diventare sospettosa la ragazza; dopo che li scoprì lasciare il dormitorio dei ragazzi, apparentemente da soli (Harry era con loro, ma sotto il Mantello dell'Invisibilità), Lavanda mise fine alla loro relazione, con grande conforto di Ron.

Nella notte della Battaglia della Torre di Astronomia, Ron prese la Felix Felicis, con Hermione, Ginny, Neville e Luna, come da istruzioni di Harry. Ron rimase sconvolto quando seppe che suo fratello maggiore Bill era stato attaccato dal viscido lupomannaro Fenrir Greyback. Poco dopo Ron partecipò al funerale di Albus Silente e fu contento di poter essere si supporto per Hermione. Lui ed Hermione informarono Harry della loro decisione di accompagnarlo nella ricerca e nella distruzione degli Horcrux di Lord Voldemort, saltando l'ultimo anno di scuola.

La Ricerca degli HorcruxModifica

L'estate del 1997Modifica

Durante l'estate del 1997, Ron comimciò a programmare la sua missione con Harry ed Hermione. Con l'aiuto di suo pradre e di Fred e George, trasfigurarono il demone di casa per fargli prendere le sue sembianze e convincere eventuali curiosi che fosse malato di spruzzolosi per crearsi un alibi mentre era in viaggio con gli amici.

Seven Potters

Ron è uno dei "sette Potter"

In luglio, partecipò all'operazione per portar via Harry dalla casa in cui era cresciuto, prendendo la Pozione Polisucco e assumendo le sembianze di uno dei "sette Potter". Volò via da là con Nymphadora Tonks; furono inseguiti e combatterono con tre Mangiamorte mentre tentavano di scappare, tra cui c'erano Bellatrix e Rodolphus Lestrange. Ron atterrò un Mangiamorte mentre stavano volando. Una volta ritrovato con Harry ed Hermione alla Tana, cominciarono a progettare un piano per partire, cercando di non fare capire nulla alla sua cariosa e spavantata madre.

Ron partecipò al matrimonio di suo fratello maggiore Bill con Fleur Delacour il 1° agosto. Ron rimase infatidito di scoprire che Viktor Krum era tra gli invitati, soprattutto dopo che quest'ultimo aveva riempito di complimenti Hermione, che però subito Ron invitò a ballare. Quando Viktor chiese al camuffato Harry come stavano le cose tra di loro, rimase contrariato nello scoprire che "più o meno" erano una coppia. I festeggiamenti furono interrotti quando arrivò loro la notizia che il Ministero della Magia era caduto in mano a Voldemort, e Hermione fece smaterializzare se stessa, Ron e Harry lontano dal giardino della Tana, a Tottenham Court Road. Dopo aver subito un'imboscata dai Mangiamorte Antonin Dolohov e Thorfinn Rowle, si rifugiarono al N°12 di Grimmauld Place.

Lì scoprirono, dai racconti di Kreacher, che Regulus Black aveva rubato l'Horcrux che Voldemort aveva creato col Medaglione di Salazar Serpeverde nel 1979, e che ora era in possesso di Dolores Umbridge. Idearono un piano per introdursi nel Ministero della Magia, sfruttando la Pozione Polisucco per prendere le sembianze degli impiegati del Ministero. Ron, che aveva le sembianza di Reginald Cattermole, fu presto costretto a separarsi dagli amici, quando il nuovo capo del Dipartimento per l'Applicazione della Legge Magica Yaxley, chiese a quel "Cattermole" di sistemare la pioggi che c'era nel suo ufficio. Il trio si riunì solo dopo che Harry ed Hermione erano riusciti a recuperare il medaglione e liberato alcuni streghe e maghi Nati Babbani che dovevano essere "giudicati" dalla nuova Commissione per il Censimento dei Nati Babbani e scappare, ma furono costretti a lasciare Grimmauld Place come nascondiglio.

Abbandono e Ritorno dagli amiciModifica

Dopo questo episodio, passarono molte settimane senza che succedesse niente. Questo, e l'influenza malvagia del medaglione, causarono discordie e litigi all'interno del gruppo. Quando indossava il medaglione, Ron era sempre accigliato e sospettoso, criticando i suoi amici e continuando a lamentarsi. Ron abbandonò improvvisamente i suoi amici una sera, dopo un litigio con Harry sulla fatica ulteriore di trovare la Spada di Grifondoro che doveva servire per distruggere il medaglione. Lo accusò di non avere piani e di non essere affatto preoccupato per la sorte di Ginny, che avevano appena scoperto essere stata punita ad Hogwarts. Quando Ron chiese a Hermione se lei aveva intenzione di seguirlo e lei gli rispose di no, lui la accusò di aver scelto Harry, e si allontanò da loro, nonostante Hermione, con urla e le preghiere, gli chiedesse di restare.

Appena si ritrovò fuori dall'influenza dell'Horcrux, ritornò in se stesso e cercò di ritornare dai suoi amici. Comunque, prima ebbe uno scontro con alcuni Ghermidori, che lo interrogarono, ma finse di essere Stan Picchetto, confondendoli e riuscendo così a scappare. Si smaterializzò numerose volte per cercare di trovare Harry ed Hermione, spaccandosi anche le unghie di alcune dita in un'occasione, senza riuscirci. Allora decise di andare a stare per qualche tempo da Bill e Fleur a Villa Conchiglia, e fu lì che, subito dopo Natale, Ron utilizzò il Deluminatore che gli aveva lasciato Silente, per localizzare i suoi amici.

Ron si fece strada attraverso la Foresta di Dean, giusto in tempo per salvare l'amico dall'annegamento in una pozza semi congelata. Quando Ron prese in mano la spada e cercò di distruggere il medaglione, orribili e spettrali immagini uscirono fuori e si beffarono di lui fino alle lacrime. Nonostante questo Ron riuscì a distruggere l'Horcrux. Fece quindi le sue scuse a Harry, ma Hermione - che era all'oscuro di quello che l'Horcrux aveva fatto - era ancora furiosa con lui per averli abbandonati tutto quel tempo.

Casa Lovegood, Villa Malfoy e la GringottModifica

Potterwatch

Harry ed Hermione ascoltano RadioPotter

I ragazzi scoprirono l'esistenza dei Doni della Morte da Xenophilius Lovegood, durante una loro visita all'inizio del 1998. Xenophilius, spaventato per la sorte di sua figlia Luna, che era sta presa in ostaggio dai Mangiamorte, tentò di catturarli. Fortunatamente riuscirono a scappare, seguendo un piano di Hermione che gli permetteva di lasciare intatto l'alibi di Ron malato a casa. Mentre Harry era tutto concentrato sui doni, Ron ed Hermione di diedero da fare per rintracciare gli altri Horcrux, come Silente aveva detto loro di fare.

Durante le vacanze di Pasqua, i ragazzi vennero catturati da un gruppo di Ghermidori comandati da Fenrir Greyback, perchè senza saperlo Harry avevo infranto il Tabù imposto da Voldemort sul proprio nome. Furono portati a Villa Malfoy, dove Ron cercò di convincere Bellatrix Lestrange a torturare lui al posto di Hermione, ma fu rinchiuso in una cella nel sotterranei con Harry, Dean Thomas e altri, mentre la ragazza veniva torturata al piano di sopra. Le urla di Hermione lo facevano impazzire. Il gruppo fu infine salvato da Doddy, mandato da Aberforth Silente; i ragazzi si precipitaroni al piano di sopra a salvare Hermione che intanto aveva mentito, nonostante le torture, sul luogo in cui avevano preso la Spada di Grifondoro. Ron disarmò Bellatrix, salvò Hermione dall'essere schiacciata da un lampadario e poi smaterializzò tutti a Villa Conchiglia.

Lì Hermione potè riprendersi, e lei, Ron ed Harry pianificarono un modo per entrare nella Gringott, per recuperare gli altri Horcrux che si trovavano all'interno della Camera Blindata dei Lestrange. Unci-unci il folletto disse che li avrebbe accompagnati in cambio della Spada di Grifondoro e, quindi si introdussero nella banca tutti camuffati: Hermione con le sembianze di Bellatrix grazie alla Pozione Polisucco, Ron fingendosi un mago straniero di nome Dragomir Despard e Harry nascosto sotto il Mantello dell'Invisibilità insieme a Unci-unci. Ma anche se il folletto li tradì, riuscirono a recuperare la Coppa di Tosca Tassorosso e a volare via sul dorso di un drago. Decidero quindi di tornare a Hogwarts, dove sapevano si nascondeva un altro Horcrux.

La Battaglia di HogwartsModifica

Mentre Harry era alla ricerca del Diadema di Cosetta Corvonero, Ron ed Hermione entrarono nella Camera dei Segreti per recuperare le zanne del Basilisco. Riuscirono a farlo grazie a Ron che imitò le parole in Serpentese pronunciate da Harry mentre apriva il Medaglione di Serpeverde. Hermione usò una delle zanne per distruggere l'Horcrux della Coppa di Tassorosso, e quindi si riunirono a Harry. Quando Ron espresse il desiderio di liberare gli Elfi Domestici dalle cucine di Hogwarts, Hermione, che si era sempre occupata di aiutare queste creature spesso relegate ai margini della società, rimase così toccata dalle sue parole che gli saltò al collo e lo baciò, con grande stupore e piacere di Ron. Comunque furono presto interrotti da Harry che desiderava fargli notare che "fuori" c'era una guerra da combattere.

Harry, Ron ed Hermine entrarono nella Stanza delle Necessità per cercare di trovare il Diadema di Cosetta Corvonero, ma finirono in un'imboscata di Draco Malfoy, Vincent Tiger e Gregory Goyle. Quando Tiger scagliò l'Incantesimo del Fuoco Perpetuo, i ragazzi riuscirono a fuggire in groppa a dei manici di scopa; Harry salvò Draco e Ron ed Hermine salvarono Goyle. Poco dopo furono testimoni della morte di Fred durante un combattimento, che devastò Ron, tanto da spingerlo a cercare vendetta. Hermione cercò di calmarlo ricordandogli che e dovevano combatterli alla loro maniera: trovando Nagini, l'ultimo Horcrux ancora intatto di Voldemort. Quindi si fecero strada verso la Stamberga Strillante ed arrivarono giusto in tempo per vedere Nagini uccidere Piton su ordine di Voldemort.

Nella pausa concessa da Voldemort durante gli scontri, Ron si recò nella Sala Grande, dove trovò conforto per la morte di Fred tra le braccia di suo fratello Bill; Hermione intanto cercò, con il suo affetto, di consolare Ginny. Harry approfittò di questa loro distrazione per allontanarsi ed andare a combattere direttamente contro Voldemort. Con l'apparente morte di Hatty la battaglia riprese e Ron e Neville riuscirono a uccidere Fenrir Greyback. Ron fu testimone della definitiva sconfitta di Lord Voldemort per mano di Harry, e sopravvisse illeso alla battaglia.

Ciò che accadde dopoModifica

Ron Weasley non frequentò mai il settimo anno di scuola a Hogwarts, invece ottiene un breve impiego presso suo fratello George da Tiri Vispi Weasley a Diagon Alley. Dopodichè comincia a lavorare presso il Ministro della Magia come Auror, insieme ad Harry Potter. Loro lavorano insieme rivoluzionando il Dipartimento, e, insieme ad Hermione, cercano di creare un "nuovo mondo" per la comunità magica.

In un momento impresisato tra il 1998 e il 2007, Ron sposa Hermione Granger, e hanno due figli: Rose e Hugo. Ron è anche il padrino e lo zio del primo figlio di Harry e Ginny: James. Allo stesso tempo Harry, Ron ed Hermione vengono tutti inseriti nelle Carte delle Cioccorane per i loro trascorsi, che Ron considera la sua "ora preferita".

Nell'agosto del 2017, Ron ottiene la patente di giuda Babbana; infatti anche lui, come suo padre Arthur, è affascinato dal Mondo Babbano. Ammette poi di aver usato un Incantesimo Confundus sull'ispettore Babbano, perchè si era dimenticato di usare lo specchietto retrovisore in modo corretto, scusandosi dicendo che se mai avesse avuto bisogno avrebbe potuto usare l'Incantesimo Supersensor con un migliore risultato. Quell'anno lui ed Hermione vedranno la loro figlia partire per il suo primo anno a Hogwarts, e Ron incoraggerà sua figlia ad essere ammessa nella Casa di Grifondoro e a battere Scorpius Malfoy in tutti gli esami.

Caratteristiche fisicheModifica

Ron poa

Ron al terzo anno

Ron ha i tratti tipici della Famiglia Weasley: capelli rosso fuoco e aspetto lentigginoso. Occhi azzurri e un grande naso, ed è descritto come molto alto e allampanato, con mani e piedi grandi. Infatti la sua statura è simile a qualle dei suoi fratelli maggiori Bill e Percy, che a quella standard di Charlie, George e Fred.Ron dal quuarto annon in poi inizia a diventare più muscoloso e alto caratteristiche che lo renderanno più attraente.

Sua sorella Ginny una volta scherzando disse che Ron aveva il tatuaggio di una Puffola Pigmea, sebbene sia dubbioso che ci sia un fondo di verità.

Tratti della personalitàModifica

J.K.Rowling ha descritto Ron come divertente, ma emotivamente immaturo e insensibile. Ha un forte senso dell'umorismo che spesso aiuta i suoi amici a ridere e a divertirsi. Comunque, come hanno fatto notare Hermione Granger e Luna Lovegood, il suo umorismo a volte può ferire, anche se non intenzionalmente. Hermione rimase spesso frustrata dalla sua immaturità, commentando una volta che lui ha "la profondità emozionale di un cucchiaino". Durante il periodo in cui era in viaggio con Harry ed Hermione alla ricerca deglio Horcrux, Ron maturò molto tanto da essere in grado di fare le veci di Harry quando quest'ultimo cadde un periodo di depressione. Questo spiccato senso dell'umorismo, comunque, è una delle caratteristiche per cui risulta simpatico alla gente e una delle ragioni per cui Harry preferisce la sua compagnia a quella delle seria hermione per svagarsi e ridere.

Il carattere di Ron è anche marcato dal cattivo umore e dall'insicurezza. Può essere litigioso, un tratto particolarmente mostrato durante le sue bisticciate con Hermione. E' molto protettivo e si infuria facilmente soprattutto quando viene insultato qualcuno a cui lui vuole bene. Ron ha dimostratto frequantemente di essere molto coraggioso nel proteggere le persone che ama, dal prendersi gioco della sua aracnofobia per riuscire a stare accanto a Harry al secondo anno al cercare di sostituirsi ad Hermione quando Bellatrix Lestrange cercava di carpirle informazioni torturandola con la Maledizione Cruciatus.

Come ragazzo, Ron è molto sensibile alla povertà della sua famiglia, e a volte imbarazzato da loro. Molte, se non tutte, le cose che ha Ron sono di seconda mano, inclusi i suoi vestiti, i libri di scuola, la bacchetta e persino il suo animaletto Crosta. La scarsità di finanze della sua famiglia, ha spesso esposto Ron agli scherni di Draco Malfoy, un attaccabrighe e arrogante Serpeverde. Ron è anche molto insicuro sulle sue capacità, quando viene comparato ai suoi fratelli maggiori o al suo famoso migliore amico. Sebbene appassionato al Quidditch, e in particolar modo ai Chudley Cannons, e con una discreta abilità sulla scopa, Ron ha seri problemi di nervi, e talvolta le sue capacità di giocatore ne risentono un po'.Tuttavia Ron ha dimostrato un incredibile abilità di portiere nel sesto anno guadagnandisi una relazione da patre di lavanda Brawn e una tremenda gelosia da parte diHermione Granger! Il Medaglione di Serpeverde ha portato a galla tutte le grandi paure di Ron, come che sua madre non lo ami abbastanza e che Hermione preferisca Harry a lui. Soffre anche di aracnofobia, una paura nata a causa del fatto che, quando era bambino, suo fratello Fred trasfigurò il suo orsetto di pezza in un ragno. (Nella sua descrizione bisogna anche sottolineare che Ron, nonostante avesse delle ottime doti di mago ha, in più di un' occasione preferito i pugni alla bacchetta!)

A Ron piace particolarmente il cibo. Ha sempre la tendenza di riempirsi la bocca il più possibile, spesso infastidendo Hermione, e in particolar modo va pazzo per i panini al bacon, mentre odia quelli con la carne secca come menzionato nel primo libro. Ron si libererà delle sue paure crescendo, in particolare dopo aver distrutto il medaglione di serpeverdre e dopo essere diventato un auror.

Abilità magicheModifica

Ron bacchetta rotta

Ron al secondo anno, la bacchetta rotta

All'inizio Ron usava la vecchia bacchetta scheggiata di suo fratello Charlie, fatta di frassino con un cuore di crine di unicorno. Cercò di sistemarla usando del Magischock, quando si ruppe quasi in due all'inizio del secondo anno, ma il suo terribile malfunzionamento provocò incantesimi rimbalzanti, strani rumori, e le fece emettere oggetti divesi da quelli desiderati. Addirittura esplose. Prima del suo terzo anno ricevette una nuova bacchetta, quattordici pollici, legno di salice e cuore di crine di unicorno. Questa bacchetta sembrò essere più adatta a lui e grazie ad essa miglioro moltissimo negli studi di magia.

Ron è molto bravo a giocare agli Scacchi dei maghi, indicativo della sua grande abitilità tattica anche in altri campi. E' anche capace di rimanere molto concentrato anche nelle situazioni di grande stress, e fu più fermo persino del suo migliore amico. La sua abilità nei combattimenti era sconosciuta fino al 1997, ben notando che prima di allora era comunque sopravvissuto alla Battaglia dell'Ufficio Misteri e alla Battaglia della Torre di Astronomia. Volò molto bene nella Battaglia sopra Little Whinging, schiantando un Mangiamorte mentre erano in volo. Ron disarmò anche Bellatrix Lestrange e salvò Hermione durante la Battaglia a Villa Malfoy, e abbattè Fenrir Greyback con l'aiuto di Neville durante la Battaglia di Hogwarts. Ron al quinto anno era già capace di produrre un Patronus completo, che ha le sembianze di un Jack Russel Terrier. Sembra essere piuttosto potrato per le magie di difesa avendo grandi abilità riflessive,non a caso diventerà un Auror.

RelazioniModifica

FamigliaModifica

I-Weasley-in-Egitto

La Famiglia Weasley in Egitto

Ron ha un rapporto molto stretto con i membri della sua famiglia. Anche se a volte è imbarazzato per la loro scarsità di finanze, Ron ha difeso fieramente dei suoi genitori in più di un'occasione quando furono insultati, e andò fuori di se quando suo fratello Percy chiamò il loro padre con l'epiteto di fallito e accusò la loro madre di essere la colpevole del suo allontamento dalla famiglia. Ron aspira ad essere come i suoi fratelli maggiori Bill e Charlie, anche se i loro risultati lo fanno spesso sentire insicuro su quello che deve o non deve fare.

Percy tentò di essere un modello di comportamento per Ron, ma lui lo ha sempre considerato un po' antiquato, e come personalità ha sempre preso d'esempio quella di Fred e George. C'è da notare che Ron fu l'unico che Percy contattò dopo il suo allontanamento, e il primo che confortò Ron subito dopo la morte di Fred durante la Battaglia di Hogwarts. I gemelli si sono sempre divertiti a prendere in giro Ron, e la loro sorellina minore Ginny, con i quali hanno un rapporto molto stretto. Ron era molto protettivo con Ginny, soprattutto nel disapprovare le sue frequentazioni amorose, che li hanno qualche volta portati a litigare.

HarryPotter5

Harry Potter

Harry PotterModifica

Harry è il migliore amico di Ron e divenne da subito come un altro fratello per lui. E come tutti i fratelli a volte litigano. Quando Harry fu scelto dal Calice di Fuoco come campione del Torneo Tremaghi, Ron credette che Harry avesse imbrogliato per poter partecipare. I due litigarono per un breve periodo, ma l'amicizia venne rinsaldata dopo la Prima Prova del Torneo, quando Ron realizzò che Harry avrebbe potuto perdere la vita in quell'occasione e che non l'avrebbe mai scelta volontariamente. I due ebbero un altro litigio nel 1997, quando l'influenza negativa del Medaglione di Serpeverde infettò Ron al punto da lasciarlo pieno di risentimento verso Harry e ingiustificatamente geloso della relazione di Harry con la loro altra migliore amica e innamorata di Ron, Hermione Granger. Ron abbandonò temporaneamente i suoi amici, anche se se ne pentì immediatamente e tornò giusto in tempo per salvare la vita di Harry. Comunque, Ron è sempre stato molto leale con Harry, tanto da rischiare la vita in numerose occasioni. Diventeranno poi cognati, e Ron diventerà il padrino del figlio maggiore di Harry, James Potter II.

Hermione GrangerModifica

Harryronhermoine

Ron, Harry ed Hermione al primo anno

La relazione tra Ron ed Hermione fu burrascosa all'inizio, ma alla lunga diventarono grandi amici e lo rimasero per gran parte della loro adoloscenza, amicizia condizionata però da una forte tensione sessuale, che culminò con un bacio durante la Battaglia di Hogwarts. Quando Ron incontrò Hermione per la prima volta sull' Espresso per Hogwarts al primo anno, la trovò subito noiosa perchè era spavalda e cercava sempre di fermarlo dal mettersi nei guai. Lui e Harry diventarono suoi amici dopo che la salvarono da un Troll di Montagna e che lei mentì a un professore per evitare di metterli nei guai. Da quel momento diventarono migliori amici, a dispetto della tendenza di Ron ed Hermione a litigare sempre, che sembra non essere mai stato importante per nessuno dei due.

Ron comincia a manifestare il suo affetto per Hermione dal secondo anno; lui era irritato per la cotta che Hermione si era presa per il professore di Difesa contro le Arti Oscure Gilderoy Allock, si arrabbiò tanto quando Draco Malfoy la insultò chiamandola Mezzosangue, che cercò di lanciargli un incantesimo, e fu molto turbato quando lei divenne una delle vittime del Basilisco. Al terzo anno, Ron ed Hermione hanno la loro prima vera litigata, quando Ron accusò il gatto di Hermione, Grattastinchi, di essersi mangiato il suo topo, Crosta, che era sparito. I due smisero di parlarsi per un po', ma fecero pace quando Hagrid li rimproverò per il loro comportamento; Ron quindi si aiutò di aiutare Hermione nel tentativo di salvare Fierobecco.

Hermione e Ron ridono

Hermione e Ron al terzo anno

Al quarto anno i sentimenti di Ron ed Hermione crescono, e diventano anche più evidenti. Hermione era gelosa della cotte di Ron per Fleur Delacour, la campionessa di Beauxbatons, e Ron cominciò ad essere geloso di Hermione quando scoprì che era stata invitata al Ballo del Ceppo da Viktor Krum, dopo che lui aveva tentato svogliatamente di invitarla, e lei si era arrabbiata per il suo tardivo e goffo invito. Litigarono per questa situazione, ma la loro amicizia ne risentì poco. La frustrazione di Hermione per l'incapacità di Ron di manifestare i suoi sentimenti continua anche durante il quinto anno, commentando che lui ha "la profondità emozionale di un cucchiaino". Ron fu visibilmente colpito quando Hermione gli diede un bacio sulla guancia prima della prima partita di Quidditch e visibilmente seccato nello scoprire che Hermione manteneva una corrispondenza costante con Viktor Krum.

Il sesto anno fu un periodo di tentativi per Ron ed Hermione. Quando lei ed Harry vennero invitati al LumaClub, mentre il Professor Lumacorno ignorava Ron, lui divenne pieno di risentimento e geloso. Fu raggiante dopo che Hermione gli chiese di accompagnarla alla festa di Natale del LumaClub. Ma, quando Ron ebbe una discussione con Ginny perchè la beccò a sbaciucchiarsi con Dean Thomas, durante la quale lei gli confessò che Hermione e Viktor di erano baciati quando si frequentavano, Ron cominciò a comportarsi freddamente con Hermione, lasciandola sgomenta. In un tentativo di rendere Ron più sciolto nel Quidditch, Harry finse di dargli la Felix Felicis, convincendo tanto il ragazzo che diede il meglio di se, ma quando scoprì che invece non era vero accusò Hermione di non avere fiducia nelle sua capacità di giocatore.

Ronhermyhbp

Ron ed Hermione al sesto anno

Tutto questo portò Ron ad avere una relazione con Lavanda Brown. Hermione era ferita e furiosa, ed evocò uno stormo di canarini che attaccarono Ron, dopo che i due non si parlavano da mesi. Hermione si vendicò partiecipando alla sopra citata festa di Natale con Cormac McLaggen, un Grifondoro più grande che Ron disprezzava, sicura di farlo ingelosire. Allo stesso tempo, Ron era già grandemente disilluso della sua relazione con Lavanda. Quando Ron venne accidentalmente avvelenato, Hermione nella preoccupazione per lui dimenticò ogni arrabbiatura, restando al suo fianco finchè non si riprese, mentre Ron continuava a fingere di dormire ogni volta che Lavanda andava a trovarlo e chiamando il nome di Hermione nel sonno. Nel periodo successivo Ron ed Hermione furono vicini come mai, e la sua storia con Lavanda arrivò velocemente ad una fine quando li incontrò che uscivano, apparentemente soli, dal dormitorio dei ragazzi. Alla fine dell'anno il loro avvicinamento fu evidenziato dal fatto che Ron fu davvero gentile nel confortare Hermione durante il funerale di Silente.

La relazione trai due divenne sempre più stretta, arrivando a essere una coppia, come disse Harry. Loro ballarono insieme al matrimonio di Bill e Fleur, dove Ron dimostrò ancora una volta la sua gelosia per Viktor Krum, che era tra gli invitati. Durante la ricerca degli Horcrux, Ron confortò diverse volte Hermione mettendogli un braccio intorno alle spalle, si tenevano la mano mentre dormivano ed erano straordinariamente gentili l'uno con l'altra. Quando Ron lasciò temporaneamente gli amici, Hermione pianse per diverse settimane; Ron fu in grado di tornare erchè sentì la voce di Hermione chiamarlo da dentro il Deluminatore. Quando Ron distrusse il medaglione, lui l o tentò mostrandogli immegini delle sue più grandi paure, incluse che Hermione preferisse Harry a lui. Hermione all'inizio fu furiosa per l'abbandono di Ron, al punto da arrivare a picchiarlo. Quando i ragazzi arrivarono a Villa Malfoy e Bellatrix Lestrange prese Hermione per torturarla, Ron cercò di prendere il suo posto. La donna lo ignorò e torturò la ragazza usando la Maledizione Cruciatus; udendo le sue grida Ron rimase sconvolto, continuando a urlare il suo nome. Durante la Battaglia di Hogwarts, Hermione rimase molto toccata quando Ron espresse disappunto per la situzione degli elfi domestici del castello, dei quali lei si era sempre occupata, da spingerla a baciarlo.

In un momento imprecisato dopo la fine della guerra, Ron ed Hermione di sposarono ed ebbero due figli: Rose e Hugo Weasley.

Lavanda BrownModifica

Jessie-cave-lavanda-brown-in-una-scena-del-film-harry-potter-and-the-half-blood-prince-125885

Lavanda Brown

Lavanda Brown, una Grifondoro dello stesso anno del trio, si prese una cotta per Ron quando erano al sesto anno. All'inizio Ron sembrava vagamente lusingato ma non particolarmente interessato al comportamento infatuato di Lavanda. Comunque, dopo la litigata con Hermione e dopo essere stato umiliato da Ginny sulla sua esperienza con le ragazze, cominciò un'esuberante relazione con Lavanda, la quale ignorava che il vero scopo era quello di far ingelosire Hermione. La coppia si fece spesso vedere in pubblico a sbaciucchiarsi, provocando più disgusto che gelosia nella ferita Hermione, come anche in Ginny, che lo considerava uno "schifoso ipocrita" perchè era stato lui stesso ad insultarla quando l'aveva beccata a baciarsi con il suo ragazzo all'inizio di quello stesso anno. Lavanda, con il passare del tempo, divenne sempre più ossessiva, allarmata dalla sua migliore amica, Calì Patil. Cominciò a chiamare Ron con l'irritante soprannome di "Ron-Ron", insistette con Harry per sapere quali erano i suoi sentimenti per lei, e gli regalò una collanina per Natale. Al suo compleanno, Ron era infelice della sua relazione con Lavanda, e fu felice quando la ragazza decise di mettere fine alla loro relazione a causa del rapporto troppo stretto tra Ron ed Hermione. Anche se la loro storia era finita, Lavanda rimase arrabbiata con lui ancora per molto tempo.

Albero genealogicoModifica

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Famiglia Black
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Septimus Weasley
 
Cedrella Black
 
Maschio Prewett
 
Ignatius Prewett
 
Lucrezia Black
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Apolline Delacour
 
Monsieur Delacour
 
Bilius Weasley
 
 
Arthur Weasley
 
Molly Prewett
 
Gideon Prewett
 
Fabian Prewett
 
Lily Evans
 
James Potter
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Gabrielle Delacour
 
 
Charles Weasley
 
 
Fred Weasley
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fleur Delacour
 
Bill Weasley
 
Percy Weasley
 
George Weasley
 
Hermione Granger
 
Ronald Weasley
 
Ginny Weasley
 
Harry Potter
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Victoire
 
Luis Weasley
 
Dominique Weasley
 
Fred e Roxanne
 
Rose Weasley
 
Hugo Weasley
 
James Sirius Potter
 
Albus Severus Potter
 
Lily Luna Potter

Nella rete di Wikia

Wiki a caso