FANDOM


Ring HBP.jpg
File:471px-Stone Sign svg.png
La Pietra della Resurrezione era uno dei Doni della Morte. Come dice la leggenda, chi la unisce con la Bacchetta di Sambuco e con il Mantello dell'Invisibilità sarà il Padrone della Morte. Creata, o donata dalla Morte, a Cadmus Peverell, il secondo dei Fratelli Peverell, ha il potere di riportare in vita i morti, ma non di far sì che la loro morte non sia mai accaduta. Essi, infatti, tornano più come degli spiriti che come delle persone viventi. Sulla sua superficie c'è inciso il simbolo dei Doni della Morte: un cerchio all'interno di un triangolo, in mezzo ai quali passa una linea.

La leggenda narra che Cadmus Peverell, il primo proprietario della Pietra, la usò nel disperato tentativo di riportare in vita la sua amata; ce la fece, ma ottenne solo la compagnia di una specie di fantasma che non apparteneva del tutto al mondo dei vivi. Diventato pazzo per la sua incapacità di ridarle la vita, si uccise.

Storia

La Pietra della Resurrezione rimase nella Famiglia Peverell per molto tempo, passando di generazione in generazione, fino ad arrivare nelle mani di Orvoloson Gaunt, un discendente dei Peverell, incastonata in un anello. Apparentemente, ne Orvoloson ne nessun altro membro della sua famiglia conosceva la vera natura dell'anello e il significato del simbolo inciso su di esso; infatti una volta Orvoloson dicharò che quello era il simbolo della famiglia Peverell. Nel 1925, Orvoloson e suo figlio Orfin vennero arrestati e mandati ad Azkaban per aver attaccato un babbano e per aver fatto resistenza a un arresto; le restrizioni della prigionia e la fuga della figlia Merope, provarono troppo il corpo e lo spirito di Orvoloson, che morì poco dopo essere stato scarcerato, lasciando l'anello a Orfin. Nel 1943, Tom Riddle, che presto sarebbe diventato il Signore Oscuro con il nome di Voldemort e illegittimo figlio di Merope, rubò l'anello a suo zio Orfin e uccise suo padre e i suoi nonni. Orfin non si rese conto dell'accaduto, ne che la sua memoria era stata modificata, ma si sarebbe rammaricato della perdita dell'anello fino alla fine dei suoi giorni.

In un momento non precisato durante la ricerca dell'immortalità, Voldemort trasformò l'anello in un Horcrux, un oggetto che contiene parte dell'anima di un mago. Come supposto da Albus Silente, Riddle non era a conoscenza della natura della Pietra, perchè se così fosse stato non lo avrebbe mai trasformato in un Horcrux. Quindi Riddle riportò l'anello a Little Hangleton e lo nascose tra le rovine della Baracca dei Gaunt e proteggendolo con una serie di potenti incantesimi, sperando potesse rimanere nascosto per sempre. Ma non fu così, visto che nell'estate del 1996, Silente riuscì a spezzare gli incantesimi, a prendere l'anello e distruggere la parte di esso che conteneva l'anima di Voldemort; il potere della Pietra rimase intatto. Prima di morire, Silente nascose il Dono all'interno del Boccino d'Oro che lasciò ad Harry Potter. Potter usò la Pietra solo una volta, per riportare indietro i suoi genitori, Sirius Black e Remus Lupin, per avere un po' di aiuto mentre andava da Voldemort a immolarsi per il bene di tutti. Mentre cercava il nascondiglio del suo nemico nella Foresta Proibita, lasciò cadere la Pietra che venne persa per sempre; fu lui stesso a dire poco dopo che non aveva alcun desiderio di tornare a cercarla. Probabilmente la Pietra rimase nella Foresta senza essere mai ritrovata. La Rowling dichiarò che venne schiacciata nel terreno dagli zoccoli dei centauri.

Varie

La Pietra è sempre stata considerata un mito da molti maghi, che non la vedevano altro che la parte di una delle storie di Beda il Bardo. Infatti, la Pietra appare per la prima volta ne La Storia dei Tre Fratelli, dove si narra di questi tre fratelli che sconfissero la Morte, ricevendo doni da lei, per poi perderla a causa di essi. Maghi istruiti sostengono che i Doni non siano altro che degli oggetti magici creati dagli stessi fratelli Peverell, e che la storia di Beda non sia altro che una leggenda.

Per stabilire una connessione con la morte, la Pietra deve essere girata per tre volte in una mano, e solo allora gli spiriti invocati appaiono. Questi spiriti non sono ricordi, come quelli creati dal Prior Incantatio, o fantasmi, ma sono le anime dei maghi deceduti che tornano dall'aldilà; non sono però delle persone viventi, perchè nessun tipo di incantesimo può riportare in vita i morti.

Usi

La Pietra venne usata almeno due volte: la prima quando Cadmus Peverell riportò indietro la sua amata, e la seconda quando Harry Potter riportò in vita Lily Evans, James Potter, Sirius Black e Remus Lupin.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale