Wikia

Italian Harry Potter Wiki

Minerva McGonagall

Discussione0
1 357pagine in
questa wiki

Reindirizzamento da Minerva McGranitt

118253 (5)
Minerva McGonagall
Informazione biografica
Discendenza

Mezzosangue

Titolo/i

Professoressa

Informazione fisica
Specie

Umano

Sesso

Femminile

Altezza

5"9

Capelli

Neri

Occhi

Verdi

Informazione di famiglia
Parenti
Caratteristiche magiche
Bacchetta

9 1/2" abete e corda di cuore di drago, rigida

Animagus

Gatto[1]

Patronus

Gatto[2]

Affiliazione
Casa

Grifondoro

Lealtà

Minerva McGonagall (Precedentemente Minerva McGranitt) è una Strega. 

BiografiaModifica

InfanziaModifica

Nata il 4 ottobre 1926, Minerva fu la primogenita di Robert McGonagall, un sacerdote presbiteriano scozzese e Babbano, e Isobel McGonagall, una strega. Isobel non disse a suo marito di essere una strega fino a quando Minerva cominciò a mostrare segni della sua magia.

Una notte, Isobel disse la verità al marito. L'amore resistette, ma la fiducia tra i genitori si era spezzata e Minerva, bambina coraggiosa e osservatrice, lo constatò con tristezza. I McGonagall ebbero altri due figli, entrambi maschi; tutti e due mostrarono, a tempo debito, capacità magiche. Minerva aiutò la madre a spiegare a Malcolm e Robert Junior che non dovevano sbandierare la loro magia ai quattro venti e l'aiutò anche a nascondere al padre gli incidenti e gli imbarazzi che la magia dei fratelli suscitava di tanto in tanto.

Educazione a HogwartsModifica

Grif
La notte del suo Smistamento, si rivelò una Testurbante. Dopo cinque minuti e mezzo il Cappello Parlante, che aveva tentennato fra Corvonero e Grifondoro, collocò Minerva in quest'ultima Casa.

Mano a mano che il corso dei suoi studi progrediva, la ragazza dimostrò di aver ereditato sia le abilità della madre che il severo senso morale del padre. La carriera scolastica di Minerva si sovrappose per due anni con quella di Pomona Sprout, successivamente direttrice della Casa di Tassofrasso. Da allora le due donne godettero sempre di ottimi rapporti.


Sotto la guida ispiratrice del suo insegnante di Trasfigurazione, Albus Silente, Minerva era diventata un Animagus; la sua forma animale e i suoi tratti distintivi (gatto soriano, segni di occhiali squadrati attorno agli occhi) furono debitamente annotati nel Registro degli Animagi del Ministero della Magia.

Al termine degli studi Minerva McGonagall dovette abbandonare il Quidditch, ma la sua innata competitività la portò a interessarsi appassionatamente ai successi della squadra della sua Casa e a tenere gli occhi aperti sui nuovi talenti del Quidditch.

CrepacuoreModifica

Subito dopo essersi diplomata a Hogwarts, Minerva fece ritorno alla canonica per passare un'ultima estate con la sua famiglia, prima di partire alla volta di Londra, dove l'aspettava un posto al Ministero della Magia (Ufficio Applicazione della Legge sulla Magia). Durante questi mesi, Minerva si innamorò del Babbano Dougal McGregor. Prima che uno dei due se ne potesse accorgere, Dougal si ritrovò in ginocchio in un campo arato a chiederle la mano e Minerva gli stava già dicendo di sì.

Ma Minerva era consapevole del tipo di matrimonio che avrebbe avuto se avesse sposato Dougal, perché l'aveva già vissuto sulla propria pelle. Sarebbe stata la fine di tutti i suoi sogni; avrebbe significato dover mettere sotto chiave la bacchetta, insegnare ai propri figli a mentire, forse addirittura al loro stesso padre. Non si illudeva che Dougal l'avrebbe seguita a Londra, dove lei avrebbe lavorato ogni giorno al Ministero. Lui non vedeva l'ora di ereditare la fattoria del padre.

Il giorno dopo, la mattina presto, Minerva sgattaiolò via da casa dei suoi genitori e andò a dire a Dougal che aveva cambiato idea, che non poteva più sposarlo. Sapendo bene che se avesse violato lo Statuto di Segretezza avrebbe perso il lavoro al Ministero – ragione per cui stava rompendo con Dougal – Minerva non poté nemmeno dargli una buona spiegazione per i suoi mutati sentimenti. Lo lasciò devastato e partì per Londra tre giorni dopo.
40

Minerva in Harry Potter e i doni della morte2

Prima Guerra dei MaghiModifica

Durante la Prima Guerra dei Maghi continuò ad insegnare a Hogwarts. Dopo la morte dei genitori di Harry Potter, assistette al momento in cui Harry viene lasciato sulla soglia della casa dei suoi zii ancora in fasce affinché lo allevassero come un figlio.[1]
38

Fra le GuerreModifica

Proteggere la Pietra FilosofaleModifica

Per proteggere la Pietra Filosofale, Minerva assieme al Professor Severus Piton crearono una scacchiera gigantesca quasi inaccesibile . Per passare alla camera successiva, si deve giocare a scacchi a gran rischio di morte.

CuriositàModifica


Informazione CinematograficaModifica

Nei film, il ruolo di Minerva McGonagall è interpretato da Dame Maggie Smith, doppiata da Paola Mannoni per la versione italiana.

NoteModifica

  1. 1,0 1,1 Harry Potter e la Pietra Filosofale - Capitolo 1: Il bambino che è sopravissuto
  2. Harry Potter e i Doni della Morte

Nella rete di Wikia

Wiki a caso