FANDOM



Marjorie Eileen Dursley[1] era la sorella di Vernon Dursley.

Biografia

1985

Alla festa del quinto compleanno del suo nipote, Dudley, Marge picchiò Harry con il bastone da passeggio perché la smetesse di battere Dudley al gioco dei mimi.[2]

1993

Durante l'estate del 1993, Marge passò una settimana alla casa dei Dursley. Non sapeva che Harry era un Mago, credendo che lui frequentava il Centro di Massima Sicurezza San Bruto per Giovani Criminali Irrecuperabili.[2]

Marge Gonfiata
 Durante tutta la settimana, Marge insultava i genitori di Harry. L'ultimo giorno del suo soggiorno, a cena, Marge chiamò James Potter una nullità e Harry perse le staffe. Perdendo il controllo della sua magia, Harry gonfiò Marge involontariamente come un pallone.[2]

La stessa sera, dopo che Harry fuggì della casa, Marge fu bucata e la sua memoria fu modificata dalla Squadra della Cancellazione della Magia Accidentale.[3]

Aspetto

«Somigliava molto a zio Vernon: larga, bene in carne e paonazza, aveva perfino i baffi, anche se non cespugliosi come quelli dello zio.»
— Narratore[2]

Note

  1. Pottermore - Nuovo da J.K. Rowling: Marge Dursley
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban - Capitolo 2: Il grosso errore di zia Marge
  3. Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban - Capitolo 3: Il Nottetempo