Wikia

Italian Harry Potter Wiki

Incantesimo di Appello

Discussione0
1 356pagine in
questa wiki
Accio
Incantesimo di Appello
Informazione di Magia
Formula

Accio

Tipo

Incantesimo

Gesto

Accio

Effetto

Attira un oggetto a sé

L'Incantesimo di Appello (Summoning Charm), la cui formula è Accio, è un incantesimo che attira un'oggetto a chi lo lancia. E' uno degli incantesimi più antichi nella società magica e per gli studenti di Hogwarts viene insegnato al Quarto Anno, grazie al Manuale degli Incantesimi, Volume quarto, di Miranda Gadula.[1]

EtimologiaModifica

Il nome Accio deriva dal verbo latino omonimo accio, il quale significa "chiamare", "radunare" in senso specifico. Da notare che nella versione ungherese, la formula è stata sostituita con Invito, più facilmente interpretabile come un "invito a me".

StoriaModifica

Stando a quanto detto dalla storica della magia Miranda Gadula, l'Incantesimo di Appello è noto ai maghi e streghe di tutto il mondo sin dagli albori delle arti magiche.

CaratteristicheModifica

EffettiModifica

L'Incantesimo di Appello attira verso il mago o la strega che lo ha lanciato un particolare oggetto. Questo incantesimo non si manifesta con luci, scintille o altro, tuttavia si può udire un suono flebile nell'aria.

LimitazioniModifica

Più lontano è l'oggetto desiderato, più difficile sarà chiamarlo a sé. Sembrano esserci alcune controversie con quanto enunciato da Hermione Granger, la quale sostiene che un oggetto può essere chiamato facilmente a sé anche trovandosi a enormi distanze, purché l'incantatore abbia ben presente dove si trovi.

Esistono anche controincatesimi. Un metodo rudimentale ma a volte utile può essere quello di interporre alcuni ostacoli fra il mago e l'oggetto desiderato, per rendere più complesso l'arrivo a destinazione. Ad ogni modo, il metodo anti-furto è considerato il migliore controincantesimo, atto ad evitare che i propri possedimenti finiscano in mani sbagliate. Questo tipo di controincantesimo si è diffuso solamente a cavallo tra il Novecento e il Duemila.

CasualitàModifica

Spesso si può avvicinare un oggetto pur non descrivendo dettagliatamente di cosa si tratti. Hermione, nel sesto libro, chiama a sé il libro Segreti delle Arti Oscure semplicemente dicendo Accio libro sugli Horcrux.

CuriositàModifica

  • Nella versione Lego dei giochi basati sulla saga di Harry Potter, Accio può anche spostare gli oggetti e in certi casi allontanarli dal mago, agendo da incantesimo opposto.

ApparizioniModifica

NoteModifica

  1. Harry Potter e il Calice di Fuoco - Capitolo 11: Sull'Hogwarts Express

Nella rete di Wikia

Wiki a caso