Fandom

Italian Harry Potter Wiki

Hermione Granger

1 507pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comment1 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Hermione Jean Weasley (nata Granger), nacque il 19 settembre 1979, unica figlia della Signora e del Signor Granger, entrambi Babbani. Era una giovane e potente strega Nata Babbana. Venne a conoscenza dei suoi poteri solo il giorno del suo undicesimo compleanno, quando ricevette la lettera da parte di Albus Silente, direttore della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Cominciò a frequentare la scuola il 1° settembre 1991, quando aveva già quasi 12 anni, e fu assegnata alla Casa di Grifondoro.

Strega potente e brillante, strinse una forte amicizia con Harry Potter e Ron Weasley, che spesso aiutava con i compiti durante gli anni scolastici. Hermione, molto intelligente, era però enormemente insicura di se stessa: si offese molto sia quando Ron fece un cattivo commento su di lei al primo anno, sia quando, durante il terzo anno, la professoressa Sybill Trelawney le disse che non possedeva "la vista". Nel corso del secondo anno Hermione fu la prima a capire quale mostro minacciava i nati babbani e che esso si muoveva attraverso le tubature. Prima di riuscire a svelare la sua scoperta agli amici, tuttavia, venne pietrificata dal Basilisco, che era stato liberato con l'apertura della Camera dei Segreti.

Durante il terzo anno, Minerva McGonagall le diede il permesso di usare il Giratempo, per poter frequentare molte più lezioni rispetto ad un normale studente. Utilizzò l'oggetto successivamente, insieme con Harry, per poter salvare Sirius Black dal Bacio del Dissennatore. Nel corso del suo quarto anno, si impegnò nella causa per il miglioramento della vita degli Elfi Domestici, fondando l'associazione C.R.E.P.A.. Nel 1995 convinse Harry Potter a fondare l'Esercito di Silente. Nel 1996 partecipò alla Battaglia dell'Ufficio Misteri e alla Battaglia della Torre di Astronomia. Nel 1997 prese parte alla Battaglia sopra Little Whinging. Hermione accompagnò Harry e Ron nella ricerca e distruzione degli Horcrux di Lord Voldemort e successivamente combatté nella Battaglia di Hogwarts. Dopo la Seconda Guerra dei Maghi trovò lavoro presso il Ministero della Magia, portando avanti la sua causa per il miglioramento della vita degli Elfi Domestici, che le fece guadagnare una promozione al Ufficio Applicazione della Legge sulla Magia, divenendo uno dei membri più importanti e potenti al Ministero. Nei primi anni 2000 si è sposata con Ron con cui ha due figli: Rose e Hugo. Dal 2017 è Ministro della Magia, dopo una carriera passata all'Ufficio Regolazione e Controllo delle Creature Magiche e all'Ufficio Applicazione della Legge sulla Magia.

Storia

Infanzia

Si sa poco riguardo alla vita di Hermione prima del suo ingresso nel Mondo della Magia. Era l'unica figlia del signore e della signora Granger, entrambi dentisti e Babbani gente abbastanza ordinaria e sorpresa dalle capacità della figlia, ma decisamente fieri di lei.

Hermione rimase assai stupita quando, nell'estate del 1990, apprese di essere una strega e di essere stata ammessa alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Accettò appassionatamente, e iniziò a studiare Magia ancor prima di cominciare il primo anno, riuscendo a compiere con successo più di un incantesimo.

Educazione

Hermione-rasing-her-hand-harry-potter-movies-16644488-1383-2100.jpg

Hermione durante la sua prima lezione di pozioni.

Primo anno

Mancavano solo un paio di settimane al suo dodicesimo compleanno quando Hermione salì sull'Espresso per Hogwarts nel 1991, dove incontrò Harry Potter e Ronald Weasley mentre stava aiutando Neville Longbottom a ritrovare il suo rospo, Oscar. Hermione dimostrò una profonda conoscenza e un grande talento per la magia nonostante la sua età sue origini, del tutto estranee al mondo magico. Dimostrò da subito di essere la migliore studentessa in tutte le materie, impaziente di piacere ai professori e di aiutare I compagni, spesso in un modo forse prepotente, che le causò molti problemi nella socializzazione. Hermione si affezionò a Harry e Ron, seguendoli ovunque e cercando di evitare che infrangessero le regole della scuola e che ricevessero la temuta espulsione da Hogwarts. Una notte, li seguì mentre lasciavano la Torre di Grifondoro per duellare con Draco Malfoy. Vennero inseguiti da Argus Gazza mentre si trovavano nel corridoio del terzo piano - vietato agli studenti - poco dopo essersi trovati faccia a faccia con un enorme cane a tre teste. In seguito sostenne che il suo spiarli aveva dato loro dei vantaggi, visto che solo lei aveva notato che il cane poggiava le zampe su una botola, di cui Harry e Ron non si erano accorti, troppo impegnati "a guardargli le teste".

L'amicizia tra i tre ragazzi si consolidò quando, nel giorno di Halloween del 1991, ebbero la meglio su un Troll di Montagna. Ignorando che il troll stesse vagando per la scuola, Hermione passò quell'intera giornata piangendo nel bagno delle ragazze dopo aver sentito Ron fare dei commenti poco carini su di lei. Harry e Ron corsero a salvarla. Quando
File:800px-TheTrioUnited.png
la professoressa McGonagall, il professor Piton e il professor Raptor arrivarono sul posto, Hermione coprì i ragazzi dicendo di aver voluto, di sua volontà, andare alla ricerca del troll, dal momento che aveva letto sull'argomento e credeva di poterli affrontare, che i ragazzi erano solo corsi in suo aiuto e, senza di esso, molto probabilmente, sarebbe morta. Da quel momento i tre divennero inseparabili. In tutto quello che successe attorno al tentativo di furto della Pietra Filosofale, fu Hermione a risolvere l'Indovinello delle Pozioni usando la sua logica e permettendo a Harry di proseguire senza di lei. Poco dopo, durante la Festa nella Sala Grande, Hermione, Harry, Ron e Neville ricevettero dei punti extra per il coraggio e l'eroismo dimostrati, che permisero a Grifondoro di vincere la Coppa delle Case.
68.jpg

Secondo anno

HERMI.png

Hermione parla a Ron e Harry della sua teoria su Tom Riddle e sul suo diario.

Prima di iniziare il secondo anno, Hermione e Ron scrissero molte lettere a Harry, le quali vennero però intercettate da Dobby, in modo che il ragazzo pensasse che i suoi amici si fossero dimenticati di lui e che decidesse quindi di non tornare a Hogwarts, dove Harry non sarebbe più stato al sicuro. Tutta la situzione venne però poi chiarita, e lei e i suoi genitori accompagnarono Harry e la Famiglia Weasley a Diagon Alley per comprare l'occorrente per la scuola. Durante quest'anno Hermione si scontrò per la prima volta contro i pregiudizi e l'odio per i non Purosangue, quando Draco Malfoy la chiamò "sporca Mezzosangue" dopo che lei lo aveva rimproverato per aver osato insultare la Squadra di Quidditch di Grifondoro. Hermione non aveva mai sentito quell'offensivo appellativo prima di allora, ma gli altri ragazzi presenti inveirono violentemente contro Draco. Ron lo attaccò persino con la bacchetta, che però gli fece un ritorno di fiamma a causa dei danni che aveva subito. Per aiutare Hermione a sentirsi meglio riguardo all'accaduto, Hagrid la esortò a non pensarci, puntando sul fatto che lei era una strega brillante, nonostante ciò che della stupida gente bigotta dicesse sul suo stato di nata babbana.
37.jpg

Hermione che prepara la pozione polisucco

Hermione sorprese molto Harry e Ron quando confessò loro di avere una cotta per Gilderoy Allock (cosa che non fece piacere a Ron), che quell'anno divenne professore di Difesa Contro le Arti Oscure, arrivando perfino a scarabocchiare cuoricini sui suoi compiti, senza ancora aver capito, sebbene dotata di grande lucidità mentale, che il professore era in realtà un truffatore narcisista.
54.jpg
Hermione cominciò a passare tutto il suo tempo libero nella Biblioteca di Hogwarts, dopo che delle scritte vandaliche sui muri della scuola annunciavano che la Camera dei Segreti sarebbe stata presto riaperta. Hermione sorprese tutti quando interruppe il Professor Rüf durante la lezione di Storia della Magia per chiedergli informazioni al riguardo.
File:484px-3748.jpg
Hermione ebbe anche coraggio di chiedere in prestito il De Potentissimis Potionibus in biblioteca presentando una falsa richiesta firmata dal Professor Allock, nel desiderio di trovare la ricetta della Pozione Polisucco e rischiò davvero molto quanto rubò gli ingredienti per la pozione al Professor Piton e iniziò a prepararla nel bagno delle ragazze al secondo piano.

Sfortunatamente Hermione non fu in grado di seguire Harry e Ron nel trucco perché i capelli che pensava aver preso a Millicent Bulstrode durante il Club dei Duellanti, erano in realtà peli del suo gatto. A Hermione crebbero la pelliccia e la coda e fu costretta a rimanere in infermeria per settimane. Harry e Ron furono invece in grado di usare la pozione che la ragazza aveva preparato per trasformarsi rispettivamente in Gregory Goyle e Vincent Tiger.

Riuscirono ad entrare nella Sala Comune di Serpeverde e a parlare con Malfoy, realizzando che non era lui l'Erede di Serpeverde e che non era coinvolto nella riapertura della Camera.

Poco dopo essere guarita ebbe un altro incidente. Mentre corse in libreria per cercare informazioni sul Basilisco, che credeva dovesse essere il mostro che attaccava gli studenti, lo disse alla prima persona che incontrò nei corridoi, Penelope Light, e le consigliò di guardare sempre con uno specchio dietro gli angoli prima di girarli. Ciò salvò a entrambe la vita, perché poco dopo vennero entrambe pietrificate dallo sguardo del basilisco. Pur rimanendo pietrificata per il resto dell'anno scolastico, Hermione fu in grado di aiutare Harry e Ron: i ragazzi le trovarono in mano la pagina di un libro che parlava del basilisco su cui era stato scarabocchiato da Hermione stessa la parola tubature. Fu proprio grazie a quel foglietto che Harry e Ron riuscirono a bloccare i piani del giovane Tom Riddle che agiva attraverso le pagine del suo vecchio diario. Hermione venne poi curata con il Distillato Ristorativo di Mandragola e rimase molto scocciata nell'apprendere poco dopo che, in caso del tutto eccezionale, il Professor Silente aveva annullato gli esami di fine anno per tutti gli studenti.

Terzo anno

Hermione e Grattastinchi.jpg

Hermione e il suo gatto Grattastinchi.

All'inizio dell'anno scolastico, Hermione incontrò e adottò un gatto parte Kneazle chiamato Grattastinchi al Serraglio Stregato. Il suo nuovo legame con il gatto le procurò non pochi problemi con Ron e il suo topo Crosta, a causa del fatto che Grattastinchi, a causa della sua natura, cercava sempre di catturarlo. Sempre all'inizio dell'anno Hermione ricevette un Giratempo dalla Professoressa McGonagall, che le permettesse di frequentare il doppio delle lezioni senza che nessuno ne fosse a conoscenza.

Quando Harry ricevette per Natale una Firebolt non accompagnata da un biglietto, Hermione lo disse subito alla Professoressa McGonagall, credendo che fosse stata inviata da Sirius Black, che tutti consideravano un pericoloso assassino sulle tracce di Harry. Il manico di scopa gli venne requisito per essere esaminato, fatto che causò una temporanea incrinatura nella loro amicizia. Ci fu un'ulteriore tensione nel trio quando Ron accusò Grattastinchi di aver mangiato Crosta, che nel frattempo era scomparso. Hermione mise tutta se stessa nel tentativo di salvare Fierobecco, l'ippogrifo perseguitato per aver attaccato Draco Malfoy durante la lezione di Cura delle Creature Magiche. Si impegnò tanto e venne aiutata pure da Harry e Ron, una volta fatta pace, ma il loro tentativo purtroppo fallì perché Lucius Malfoy convinse il comitato a giustiziare la bestiola. Hermione rimase assai sconvolta dalla notizia, furiosa al punto di prendere a pugni Draco che si prendeva gioco di Hagrid.

File:800px-Hermywond.png
Quello stesso anno, Hermione fu tra gli studenti che consideravano eccezionale il nuovo professore di Difesa Contro le Arti Oscure, Remus Lupin. Hermione dedusse abilmente che il professore fosse un lupo mannaro, vista la forma di luna piena che aveva assunto il suo Molliccio e la lezione che il Professor Piton tenne proprio sull'argomento. Comunque Hermione non compromise la posizione di Lupin, probabilmente perché lo considerava un buon insegnante, e perché non sopportava i numerosi pregiudizi che esistivano riguardo ai lupi mannari. Divinazione, al contrario, smise di essere una delle materie in cui Hermione era interessata o per la quale potesse portare rispetto, e che presto quindi abbandonò.
55a.jpg

James

Hermione, Harry e Ron assisterono a quella che pensavano essere l'esecuzione di Fierobecco, ma prima che potessero tornare ai dormitori, vennero attaccati da quello che ai loro occhi poteva sembrare un cane nero, che spinse Ron all'interno di un buco alla
File:Time-TurnerHarryHermione.jpg
base del Platano Picchiatore. Hermione e Harry si affrettarono dietro di loro, ma si dovettero scontrare con l'albero; riuscirono lo stesso ad entrare nel passaggio che li conduceva alla Stamberga Strillante, dove si trovarono di fronte a Sirius Black, la cui forma di Animagus era proprio un cane nero. Vennero raggiunti dal Professor Lupin, del quale Hermione confessò a Harry e Ron la vera natura, senza che lui smentisse una sola parola. Quindi viene rivelato che Sirius era stato incastrato per il tradimento di James Potter e Lily Evans, e che invece il vero colpevole era Peter Pettigrew, che per tutto quel tempo si era nascosto sotto le sue sembianze in Animagus come Crosta. Scoppiò il caos che ebbe fine solo quando Hermione svenne alla vista del Dissennatore arrivato per catturare Sirius. Si risvegliò quindi all'Infermeria. Quando si rende conto che presto l'anima di Sirius sarebbe stata distrutta da un Bacio del Dissennatore, allora decise di usare il Giratempo e di ritornare nel passato con Harry, perché Ron era ferito alla gamba. I due amici sfruttavano l'opportunità non solo per salvare Sirius, ma anche Fierobecco. Come prova che viaggiare nel tempo sia estremamente pericoloso, ci furono tutti i rischi corsi dalla ragazza per salvare gli amici. Alla fine dell'anno Hermione scelse così di restituire il Giratempo alla proprietaria, dicendo che le aveva fatto
48.jpg
correre troppi rischi e che piuttosto avrebbe preferito saltare qualche lezione.
File:ImagesCA7IT6X0.jpg
Viktor Hermione Ballo del Ceppo.jpg

Hermione e Krum al Ballo del Ceppo

Quarto anno

Hermione Ballo del Ceppo.jpg

Hermione con il vestito per il Ballo del Ceppo.

Prima dell'inizio del quarto anno Hermione accompagnò Harry, Ron e il resto della Famiglia Weasley, alla Coppa del Mondo di Quidditch. Alla fine della partita, il campeggio venne attaccato dai Mangiamorte. I tre ragazzi si infilarono nel bosco e furono testimoni dell'apparizione del Marchio Nero.
28d.jpg

prima della prima prova

Una volta a Hogwarts, Hermione cominciò a impegnarsi per la causa della liberazione degli elfi domestici, fondando il Comitato per la 

Riabilitazione degli Elfi Poveri e Abbruttiti, dopo essere rimasta sbigottita dal comportamento di Bartemius Crouch verso il suo elfo domestico Winky. Ciò non le fece guadagnare assai popolarità, dal momento che tutti credevano che agli elfi piacesse il loro lavoro; persino i diretti interessati non erano contenti della sua campagna. Hermione iniziò a fare a maglia calzini e cappelli per gli elfi domestici, che poi nascondeva per la Torre di Grifondoro in modo che li trovassero. Gli elfi cominciarono a considerare questo suo comportamento un insulto e smisero completamente di pulire la torre. Dobby, già elfo libero, era l'unico ad essere contento dei regali, prendendoli tutti per se e pulendo da solo la torre.
36.png
Dopo quel che successe quando il nome di Harry venne scelto dal Calice di Fuoco, Hermione fu l'unica a credere alla sua innocenza. Persino Ron era sospettoso che Harry avesse messo il suo nome nel calice solo perché assetato di gloria; ciò creò un'ulteriore spaccatura tra i due amici che durò qualche tempo. Hermione aiutò Harry per il Torneo Tremaghi insegnandogli incantesimi alquanto utili, come lo Schiantesimo, l'Impedimenta e l'Incantesimo di Appello, e cercò anche di far parlare
File:HarryHermioneGoldenEgg.jpg
Harry e Ron più di una volta.

In quell'occasione, Hermione, senza esserne consapevole, attirò l'attenzione del campione di Durmstrang e Cercatore della squadra bulgara, Viktor Krum, grazie alla sua intelligenza, alla sua bellezza

File:Goblet-of-Fire-hermione-granger-3358132-431-600.jpg

non convenzionale e al suo modo di essere indifferente alla sua fama, al contrario di tutte le altre ragazze. Viktor cominciò a seguire Hermione in biblioteca e negli altri luoghi di Hogwarts, e chiese persino ad Harry se gli desse fastidio qualora si frequentassero. Il ragazzo le chiese così l'onore di essere il suo cavaliere al Ballo del Ceppo e lei accettò, non dicendolo a nessuno tranne che a Ginny. Quando la coppia si presentò al ballo, molte ragazze furono sbalordite e naturalmente assai gelose per la fortuna della ragazza. Hermione indossava un abito di "un morbido tessuto color pervinca", e portava i capelli "legati in un nodo elegante dietro la testa". L'attenzione che le fu rivolta era davvero inaspettata, e molti le fecero i complimenti. Hermione ammise di aver usato la Tricopozione Lisciariccio per i capelli, ma che era troppo complicato farlo tutti i giorni. Ron era tanto geloso di Krum, soprattutto per il fatto che avrebbe desiderato andare al ballo con Hermione ma che aveva sbagliato a non chiederglielo in tempo, e i due litigarono furiosamente, perché pure la stessa Hermione desiderava segretamente andare al ballo con Ron.

Hermione fu rapita come ostaggio di Viktor nella Seconda Prova del Torneo, qualcosa per la quale successivamente si rimproverò. Fu portata sul fondo del Lago Nero per poi essere salvata da Krum, che si trasfigurò in mezzo squalo.
File:Krumsecond.jpg
Viktor la prese e la portò in superficie, dove le confessò di non aver mai provato nulla di simile per una ragazza e che gli avrebbe fatto piacere se lei fosse andata a trovarlo in Bulgaria per l'estate.Rita Skeeter, una giornalista della Gazzetta del Profeta e un Animagus non registrato, si era nascosta tra i capelli di Hermione sotto forma di scarabeo quando sentì questa conversazione. Hermione, prima della prova, era già riuscita a parlare con lei per convincerla a non pubblicare più delle stupide bugie su Harry e Hagrid, ma quella scrisse un pezzo sulla "Perfida Miss Granger" che giocava con i sentimenti di Harry e di Viktor, e che in più supponeva li avesse entrambi ammaliati con qualche pozione d'amore. Hermione non badò molto a queste menzogne, ma qualcuno le considerò veritiere e iniziò a mandarle delle lettere davvero cattive, e persino Molly Weasley la trattò in modo freddo finché Harry non intervenne per rimproverarla. Hermione trovò tutto ciò irritante e giurò di vendicarsi della Skeeter per il suo testo diffamatorio.

Nell'infermeria del castello, Hermione scoprì con immensa gioia le condizioni della Skeeter e la intrappolò in un barattolo. La convinse a non scrivere più per un anno con la minaccia che altrimenti avrebbe detto tutto alle autorità. Le fece perdere così attendibilità e il lavoro, vendicandosi del comportamento che aveva tenuto verso di lei e verso Harry. Nonostante l'avesse ormai scoperta giorni prima, decise di raccontare ai suoi amici della situazione solo sul viaggio di ritorno a Londra, raccontando di averla vista mentre cercava notizie per un prossimo servizio giornalistico. Comunque con il ritorno di Lord Voldemort e l'omicidio di Cedric Diggory alla fine dell'anno, c'erano questioni molto più serie che preoccupavano Hermione e i suoi amici.

Quinto anno

File:HermioneDA.jpg
Il Ministero della Magia si rifiutava di accettare il fatto che Lord Voldemort fosse tornato, nonostante la morte di Cedric Diggory, mentre la Gazzetta del Profeta etichettava Harry e Silente come bugiardi e pazzi. Hermione e Ron non ebbero mai dubbi sulla versione di Harry e lo difesero dalle critiche e dai dubbi dei compagni di classe. Cercarono, anche se minorenni, di diventare membri del ricostituito Ordine della Fenice. Hermione aiutò a disinfestare il N°12 di Grimmauld Place, che serviva da quartier generale per l'Ordine, e fu immensamente sollevata quando Harry fu scagionato dall'accusa di aver usato la magia anche se minorenne. Prima di tornare a Hogwarts, lei e Ron scoprirono di essere stati nominati Prefetti per Grifondoro e ricevettero la spilla.

Sin dal Banchetto di Benvenuto di inizio anno scolastico Hermione iniziò a sospettare che il Ministero volesse interferire con il normale svolgimento delle lezioni. Dolores Umbridge, un perfido funzionario del Ministero, divenne il nuovo professore di Difesa Contro le Arti Oscure. Si rifiutò di insegnare agli studenti la difesa pratica, focalizzandosi solo sulla teoria. Vista la nuova situazione, Hermione decise che Hogwarts aveva bisogno di un insegnante competente e, insieme a Harry e Ron, fondò l'Esercito di Silente, un'organizzazione segreta dove gli studenti si incontravano dopo lezione e potevano far pratica con gli incantesimi di difesa. L'ultimo incantesimo che Hermione imparò fu l'Incanto Patronus: che prese la forma di una lontra. Hermione divenne anche una delle poche coraggiose persone che chiamavano Voldemort con il suo attuale nome. Nello sforzo di combattere le menzogne che erano state dette su Harry, Hermione organizzò un'intervista con Rita Skeeter che sarebbe poi stata pubblicata su Il Cavillo, nel quale il ragazzo poteva finalmente raccontare la sua parte della storia. Nonostante la censura, divenne l'articolo di giornale più venduto di tutti i tempi.

Normal movie ootp highres 0029.jpg

Hermione prega i centauri di risparmiare la sua vita e quella di Harry.

Fu l'enorme bravura di Hermione con gli incantesimi ad assicurare la riservatezza dell'Esercito di Silente. Incantò dei galeoni con un Incanto Proteus, un incantesimo di livello avanzato, come metodo di comunicazione, e maledisse il foglio con i nomi dei membri in modo che se avessero detto a qualcuno dell'Esercito gli sarebbe apparsa sul volto la scritta "disonesto" a bolle e con un bruttissimo sfogo. Ed è esattamente ciò che capitò a Marietta Edgecombe durante quello stesso anno. Hermione in quell'occasione non venne esposta, ma qualche tempo dopo fu portata nell'ufficio della Umbridge dalla Squadra di Inquisizione. Harry ebbe una visione del suo padrino catturato e torturato da Voldemort nell'Ufficio Misteri. Hermione, sospettando si trattasse di una trappola, cercò di convincere Harry a mettersi in contatto con Sirius prima di fare qualcosa di avventato. Ma alla fine si infiltrarono lo stesso dell'ufficio della Umbridge per usare la Metro Polvere, accompagnati da Ron, Ginny, Neville e Luna, dove vennero catturati. Quando la Umbridge decise di usare la Maledizione Cruciatus per cercare di ottenere qualche risposta da Harry, Hermione, per fermarla, raccontò una bugia su quello che lei e i suoi compagni dell'ES stavano progettando di fare. Attirò con successo la Umbridge all'interno della Foresta Proibita, dove la rospa cattiva venne portata via da una mandria di Centuari. Hermione sperava che i centauri avrebbero lasciato andare lei e Harry, perché non li avevano insultati e perché erano abbastanza giovani da essere considerati solo "puledri". Ma i centauri, popolo estremamente orgoglioso e fiero, non accettò di venire utilizzato negli scontri fra umani, fortunatamente Grop arrivò sulla scena e si frappose tra loro e la mandria. Questo permise a Hermione e a Harry di scappare e di ritrovarsi con gli altri, che intanto erano riusciti a scappare dalla Squadra. I sei ragazzi, grazie ai Thestral, volarono al Ministero della Magia per cercare di salvare Sirius.
32.jpg
File:270px-Fighting Death Eaters.jpg
I timori di Hermione erano concreti, perché la visione di Harry si dimostrò essere solo un inganno per cercare di intrappolare Harry nel Ministero e convincerlo a prendere la Profezia. Nel momento stesso in cui lo fece i sei ragazzi vennero circondati da un gruppo di Mangiamorte, e scoppiò con loro uno scontro. Hermione schiantò Nott mentre cercava di intrappolare Harry, cosa che gli fece lasciare il ragazzo e che lo fece cadere sugli scaffali delle profezie. Riuscì poi a schiantare un altro Mangiamorte e a zittire Antonin Dolohov prima che potesse avvertire i suoi compagni sulla posizione dei ragazzi. Hermione venne quindi colpita da una maledizione lanciata dallo stesso Dolohov, che la lasciò stordita ma dalla quale si riprese completamente.
19.jpg

Hermione fu messa alla prova in molte occasioni durante l'anno, prima di tutto con Luna, che credendo in molte strane cose senza un fondamento logico, la confusero. Comunque le due ragazze divennero amiche dopo aver accettato le loro differenze.


Hermione piange.png

Hermione piange per la storia d'amore tra Ron e Lavanda Brown

Sesto anno
File:800px-PotionsClass.jpg
Hermione ricevette un grande prestigio accademico quando riuscì a ottenere dieci G.U.F.O., in Incantesimi, Difesa Contro le Arti Oscure, Trasfigurazione, Cura delle Creature Magiche, Aritmanzia, Storia della Magia, Erbologia, Astronomia, Pozioni e Rune Antiche.
42a.png

Hermione piange per Ron

Ricevette "Eccezionale" in tutte le materie, tranne in Difesa Contro le Arti Oscure in cui prese "Oltre Ogni Previsione", dove aveva indugiato; Ron trovava divertente che lei ne fosse contrariata.
6.jpg

La relazione tra Hermione

Download.jpg

Hermione con il vestito da ballo

e e Ron soffrì parecchio durante quest'anno. Ron divenne invidioso quando sia Hermione che Harry vennero invitati a far parte del LumaClub, un gruppo di studenti tra i preferiti del nuovo professore di Pozioni, Horace Lumacorno, mentre lui era stato ignorato. Ron fu invece molto contento quando Hermione gli chiese se voleva accompagnarla alla Festa di Natale del LumaClub, e le cose tra loro sembrarono prendere una piega romantica.
Normal reactiontoquidditchron.jpg

Hermione, Harry e Ginny al tavolo di Grifondoro.

Ma, litigando con sua sorella, Ron venne umiliato da Ginny riguardo alla sua poca esperienza con le ragazze e gli raccontò anche che Hermione aveva baciato Viktor Krum quando si erano frequentati un paio di anni prima. Di conseguenza Ron cominciò a trattare Hermione in modo molto freddo, con sbalordimento della ragazza. Lui si arrabbiò molto di più con lei quando Hermione sospettò che Harry avesse dato a Ron la Felix Felicis per migliorare le sue abilità a Quidditch, malgrado all'inizio lo avesse creduto lui stesso, e quando scoprirono che invece non aveva bevuto nessuna pozione, lui l'accusò di non avere fiducia in lui.

Tutto questo raggiunse il culmine quando Ron cominciò a frequentare pubblicamente un'altra ragazza di Grifondoro, Lavanda Brown per far ingelosire Hermione,riuscendoci perfettamente,infatti la ragazza era così furiosa che scagliò contro Ron uno stormo di canarini, e i due smisero di parlarsi. Hermione, in tutta risposta, decise di andare alla famosa festa di Natale con Cormac McLaggen, un ragazzo più grande anche lui di Grifondoro che Ron detestava. Ma se ne pentì presto quando cominciò a trovare Cormac estremamente irritante e per nulla un gentiluomo. Comunque declinò l'offerta di andare alla Tana per le vacanze di Natale. Quindi Ron - dopo aver saputo che l'appuntamento di Hermione con Cormac non era andato bene e visto il suo crescente malcontento per la sua relazione con Lavanda - tentò di parlare con Hermione, ma lei lo ignorò.

File:Hemzo.png
I due si riconciliarono solo dopo che Ron fu costretto ad andare in infermeria per colpa di un sidro avvelenato, una cosa che sconvolse molto Hermione. In quel periodo, Ron era visibilmente scontento della sua relazione con Lavanda, che era diventata troppo possessiva e che aveva cominciato a chiamarlo con l'appellativo di "Ron-Ron". Inoltre, mentre era incosciente in infermeria, non faceva altro che borbottare il nome di Hermione. Infatti il ragazzo cominciò a evitare Lavanda, tanto che cominciò a diventare sospettosa della sua relazione con Hermione, situazione che portò a una brutta litigata e quindi alla rottura definitiva della loro relazione. Quindi, Ron ed Hermione cominciarono a trattarsi con più gentilezza, e le cose tra loro migliorarono. Hermione consolò Ron per essere stato bocciato al test di Materializzazione a causa della spaccatura di un sopracciglio, mentre lui si prendeva gioco delle lodi che l'istruttore le aveva fatto per la sua performance perfetta. Quello stesso anno Hermione imparò a fare gli Incantesimo Non Verbali.

Per tutto l'anno, lei e Ron erano entrambi scettici sulla pretesa di Harry che Draco Malfoy avesse il Marchio Nero e che stesse pensando di combinare qualcosa, e in più Hermione disapprovava con tutte le sue forze il fatto che Harry seguisse i suggerimenti del libro del "Principe Mezzosangue" e guadagnasse vantaggi immeritati. Lei era in particolar modo preoccupata della natura oscura della magia del libro, come l'incantesimo Sectumsempra. Verso la fine dell'anno, i sospetti di Harry trovarono fondamento. Malfoy fece entrare i Mangiamorte nella scuola, il cui risultato fu la Battaglia della Torre di Astronomia. Hermione combattè nella battaglia e fu molto contenta di aver preso la Felix Felicis, che Harry aveva insistito che lei, Ron, Ginny, Neville e Luna bevessero. Durante il funerale di Albus Silente, Hermione venne confortata di Ron. Dopo di che, Harry disse loro dell'esistenza degli Horcrux e che erano la chiave per sconfiggere Lord Voldemort. Nonostante le proteste di Harry, Hermione e Ron decisero di rinunciare al loro settimo anno di scuola per seguirlo.

La Ricerca degli Horcrux

Hermione cominciò da subito a progettare il suo viaggio con Harry e Ron. Appellò tutti i libri sugli Horcrux che c'erano nell'ufficio di Silente e cercò di capire come fare per distruggere gli oggetti. Riguardo alla sicurezza per il sua famiglia, alterò la memoria dei suoi genitori, mandoli a nascondersi in Australia, convincendoli di essere Wendel e Monica Wilkins, senza più ricordi della loro vera identità, sulla loro figlia e niente di tutto quello che lei aveva detto loro di Harry.

Untitleo.png

abbraccio tra Hermione e Ron

====Battaglia sopra Little Whinging====
Seven Potters.jpg

Hermione come uno dei sette Potter.

Hermione quindi si unì ad alcuni membri dell'Ordine della Fenice per cercare di portare via Harry dal N°4 di Privet Drive prima del suo diciassettesimo compleanno, prendendo la Pozione Polisucco e diventando uno dei "sette Potter". Da lì Hermione volò via in groppa a un Thestral con Kingsley Shacklebolt. I due scapparono da almeno cinque Mangiamorte, probabilmente uccidendone uno, e in un'occasione venendo seguiti da Lord Voldemort in persona. Riuscirono comunque ad arrivare alla Tana sani e salvi, dove Hermione poté felicemente trovare Ron e Harry ma anche venire a conoscenza della terribile morte di Alastor Moody.

Successivamente, il neoeletto Ministro della Magia Rufus Scrimgeour arrivò lì per dar loro alcuni oggetti personali di Silente che gli erano stati lasciati in eredità. Hermione ricevette Le Fiabe di Beda il Bardo, un libro di storie per bambini scritto in rune. All'inizio non comprese l'inestimabile valore del regalo, perché era emozionata per il grande gesto di amicizia di Silente. Mentre il Ministro leggeva il testamento di Silente, mostrò ancora il suo enorme bagaglio culturale quando menzionò che "i boccini hanno una memoria tattile", tra lo sconcerto di Ron e Harry, che consideravano la sua conoscenza sul Quidditch pressoché nulla.

Al matrimonio di Bill Weasley e Fleur Delacour al 1° agosto 1997, Hermione
31b.jpg

Hermione col vestito del matrimonio di Bill e Fleur

indossava "uno svolazzante vestito lilla e scarpe in tianta, col tacco alto" e i suoi capelli erano "lisci e luminosi". Si divertì molto con le storie del vecchio zio Bilius che le raccontarono Fred e George, e si scambiò un amichevole ma imbarazzante saluto con Viktor Krum, davanti a un frustrato Ron che subito le chiese di ballare. Quando Viktor chiese al camuffato Harry se i due erano insieme, lui gli rispose "Eh... più o meno".
Harry Hermione e Ron Charing Cross Road.jpg
Fuga dalla Tana
File:435px-TottenhamCourtRoad.jpg
Il matrimonio venne interrotto da un avvertimento di Kingsley Shacklebolt della caduta del Ministero della Magia nelle mani dei Mangiamorte. Hermione era preparata per fare una fuga rapida, e immediatamente smaterializzò se stessa, Harry e Ron lontano dal pericolo. Dimostrò anche di essere molto previdente quando rivelò agli amici di aver fatto un Incantesimo Estensivo Irriconoscibile alla sua piccola borsetta. All'interno vi mise, tra le altre cose, vestiti, una tenda, il Mantello dell'Invisibilità di Harry e molti libri utili.
36.jpg
Comunque i ragazzi senza volerlo infransero il Tabù che era stato posto sul nome di Voldemort e vennero attaccati da Antonin Dolohov e da Thorfinn Rowle in Tottenham Court Road. Dopo un breve ma violento scontro, i Mangiamorte vennero sottomessi ed Hermione cancellò loro la memoria per confondere la situazione e per salvare la copertura di Ron: che doveva essere a casa malato di Spruzzolosi.
49.jpg

Hermione con il medaglione

I tre quindi riuscirono a crearsi un nascondigli sicuro al N°12 di Grimmauld Place.

All'interno del Ministero

Dopo aver appreso da Mundungus Fletcher che Dolores Umbridge era in possesso del Medaglione di Serpeverde, uno dei sette Horcrux, i ragazzi progettarono un piano per entrare nel Ministero e riprendersi il medaglione. Hermione bevve la Pozione Polisucco e prese le sembianze di Mafalda Hopkirk, un importante funzionario del Ministero. Fu costretta ad assistere al processo di Alderton e di Mary Cattermole, innocenti Nati Babbani, accanto alla Umbridge e a un Mangiamorte di nome Yaxley. Hermione con uno stratagemma convinse la Umbridge a parlarle del medaglione, che lo rivendicava come un cimelio della Famiglia Selwyn.

Quando Harry attaccò la Umbridge in un impeto di collera, la loro copertura saltò, ma i due riuscirono a liberare tutti i Nati Babbani imprigionati e li incoraggiarono a lasciare il paese fino a quando Voldemort fosse rimasto al potere. Hermione sostituì il medaglione con una copia. Si incontrarono al piano di sopra con Ron e cercarono di fuggire dal Ministero, ma Yaxley riuscì ad aggrapparsi a un braccio di Hermione mentre si stavano smaterializzando. Questo fatto obbligò Hermione a fargli una Fattura Revulsiva, e a portare il trio lontano da Grimmauld Place.

Godric's Hollow

Il medaglione provocò non pochi problemi ai tre ragazzi, a causa dell'energia negativa da esso sprigionata. Cominciarono ad arrabbiarsi l'uno con l'altro per cose insignificanti, come la cucina e i continui cambi di umore. Il culmine venne raggiunto da una litigata tra Harry e Ron, nella quale quest'ultimo accusava l'amico di non sapere cosa stesse facendo. I due sfoderarono le bacchette ma Hermione riuscì a fare un Sortilegio Scudo e a evitare che si colpissero.

Allora Ron se ne andò, accusando Hermione, che non voleva andarsene, di aver scelto Harry invece che lui. Hermione cercò di seguire Ron e di convincerlo a tornare indietro, ma era bloccata dal suo
File:HarryHermioneHBP.jpg
stesso scudo. Tutto quello che riuscì a fare fu gridargli di non andarsene, ma senza successo. Dopo la partenza di Ron, Hermione pianse per più di una settimana, sebbene cercasse di tenerlo nascosto a Harry. Entrambi erano rattristati e feriti per la partenza dell'amico. In più la ragazza cercava anche di sostenere Harry che, dopo la scoperta della gioventù di Silente era scoraggiato, arrabbiato e aveva perso fiducia in sè stesso.

Poco dopo Hermione e Harry decisero di andare a Godric's Hollow per far visita alla tomba dei suoi genitori e per parlare con un'anziana signora, storica di magia, Bathilda Bath. Hermione confortò Harry quando il ragazzo si fece prendere dallo sconforto di fronte alla tomba dei genitori, e fece apparire una corona di elleboro per loro. I due quindi si recarono a casa di Bathilda, dove vennero attaccati da Nagini, che aveva aspettato il loro arrivo mascherato con le sembianze della vecchia signora, il cui corpo era stato manovrato a Voldemort come un Inferius. Hermione si precipitò in aiuto di Harry, e i due riuscirono a scappare coraggiosamente poco prima dell'arrivo di Voldemort. Nella sua incursione, Hermione scagliò un Incantesimo di Esplosione contro Nagini che però danneggiò irreparabilmente la bachetta di Harry. La cosa lo devastò, ma non si arrabbiò con Hermione, perché sapeva che era stato un incidente e che così facendo gli aveva salvato la vita.

Il ritorno di Ron e Casa Lovegood

Harry e Hermione si riunirono a Ron nella Foresta di Dean, dopo che Ron li aveva sentiti parlare attraverso il Deluminatore che Silente gli aveva lasciato. Ron distrusse l'Horcrux-medaglione con la Spada di Godric Grifondoro, salvando la vita di Harry e venendo poi perdonato per la sua partenza. Comunque, prima di distruggerlo, il medaglione svelò alcune delle più grandi paure di Ron, inclusa quella che Hermione potesse preferire Harry a lui. Cosa di cui comunque Hermione non venne a conoscenza perché in quel momento si trovava nella tenda. Ma quando lo rivide si scagliò contro di lui urlando e piangendo allo stesso tempo e prendendolo a pugni sul petto tanto che Harry dovette fare un Sortilegio Scudo per fermarla. Rimase furiosa con Ron per giorni, anche se sotto sotto era contenta che lui fosse tornato.

Quindi i tre andarono a casa di Xenophilius Lovegood per chiedergli se conosceva gli strani simboli che si trovavano sulla copia de Le Fiabe di Beda il Bardo di Hermione. Loro pensavano si trattasse di simboli del Mago Oscuro Gellert Grindelwald, come sostenava Vicktor Krum, ma Xenophilius gli disse che erano i simboli dei Doni della Morte.

Poco dopo aver fatto questa scoperta, i tre si resero conto che Luna non era in casa e che, nonostante fossero le Vacanze di Natale, mancava da molto tempo. Così Xenophilius gli rivelò che era stata catturata dai Mangiamorte e che, pur di riaverla indietro, li aveva traditi rivelando loro che si trovavano lì. Comunque, nel tentativo di catturarli, Xenophilius fece esplodere il corno di Erumpent che aveva nel suo soggiorno (anche se lui insisteva a dire che si trattava di un Rocciocorno Schiattoso), dando il tempo ai tre ragazzi di scappare pochi attimi prima che arrivassero Selwyn e Travers. Lo minacciarono di uccidere Luna nel caso gli fosse venuta l'idea di mentire riguardo alla presenza di Harry Potter nella sua casa. In uno eccezionale spettacolo di destrezza mentale e magica, Hermione si inventò un modo per scappare e allo stesso tempo proteggere la copertura di Ron, dando ai Mangiamorte l'impressione della presenza di Harry, così che non si vendicassero su Luna.

Cicatrice 'Mudblood' di Hermione.jpg

Hermione è stata torturata da Bellatrix Lestrange a Villa Malfoy

]

=Battaglia a Villa Malfoy

BellatrixHermioneDH.jpg

Bellatrix aggredisce Hermione.

Poco tempo dopo, Hermione, Harry e Ron vennero però catturati da un gruppo di Ghermidori, tra cui c'era anche Fenrir Greyback, impaziente di mordere Hermione. Quest'ultima scagliò una fattura pungente sul volto di Harry, per far in modo che non venisse riconosciuto in quanto ricercato come "Indesiderabile n°1". Inizialmente funzionò, ma quando i Ghermidori trovarono nella tenda gli occhiali di Harry e la Spada di Grifondoro e notarono sulla fronte del ragazzo una specie di taglio che poteva essere una cicatrice, decisero di accertarsi dell'identità del ragazzo. Furono quindi portati a Villa Malfoy dove vennero interrogati da Bellatrix Lestrange, in panico per aver visto in mano loro la Spada di Grifondoro. Così gli rivelò che la spada, e altri Horcrux, si sarebbero dovuti trovare in una camera di sicurezza all'interno della Gringott; quindi prese da parte Hermione e cominciò a torturarla con la Maledizione Cruciatus per farsi dire la verità. Ron, che aveva cercato, senza successo, di prendere il suo posto, fu ridotto in lacrime e singhiozzi a sentire le urla di Hermione al piano di sopra. Comunque Hermione non perse la testa e cominciò a raccontare che quella spada era solo una copia dell'originale, cosa che venne poi confermata da Unci-Unci, che mentiva sotto richiesta di Harry.

Mentre ormai Hermione era priva di sensi, Dobby arrivò a salvare i ragazzi dalla prigione nei sotterranei. Ron e Harry combatterono con Peter Minus prima di riuscire a salire al piano di sopra. Furono costretti ad estrarre le loro bacchette quando Bellatrix puntò un coltello alla gola di Hermione, ma Dobby fece cadere il lampadario, permettendo a Ron e Harry di prenderle la bacchetta, aggrapparsi a Hermione, Unci-unci, Dobby, Dean, Luna e Olivander e smaterializzarsi a Villa Conchiglia, la casa di Bill e Fleur. Purtroppo Dobby rimase ucciso.

Irruzione alla Gringott

Hermione, Harry e Ron restarono a Villa Conchiglia per qualche tempo, dove Fleur aiutò Hermione a riprendersi dal trauma subito. I tre organizzarono un piano per entrare nella camera di sicurezza dei Lestrange alla Gringott per sottrarre la Coppa di Tosca Tassorosso, con l'aiuto di Unci-unci. Il folletto accettò di aiutarli solo in cambio della Spada di Grifondoro, convinto che si trattasse della spada rubata di Gonci I; sebbene restia a lasciarla andare, Hermione non era d'accordo a ingannare o a fare il doppio gioco con Unci-unci, che era colpito davanti ai gesti di affetto che Hermione e Harry avevano dimostrato per gli elfi domestici, visto che molti maghi non si preoccupavano molto di tutte le altre creature. I tre accettarono riluttanti la sua proposta.

Ancora una volta Hermine usò la Pozione Polisucco, combinata con i capelli di Bellatrix. Fu anche costretta, anche se non la piaceva per niente, a usare la bacchetta di Bellatrix, visto che la sua era stata confiscata dai Ghermidori. Il fatto che Hermione fosse "troppo gentile" per impersonare Bellatrix creò qualche problemino, ma riuscirono lo stesso ad entrare nella camera. Dopo alcune strazianti sfide, e dopo che Unci-unci li tradì sicuro che loro non sarebbero stati ai patti, Hermione, Ron e Harry, riuscirono a scappare in groppa al drago che faceva la guardia alle camere con in mano un altro Horcrux.

Battaglia di Hogwarts

Ronhermione777.PNG
File:HermiAARONNINY.png
I tre finalmente tornarono a Hogwarts nella primavera del 1998, con l'aiuto di Aberfoth Silente. Si riunirono ai loro amici nel ricostituito Esercito di Silente, che dichiarò loro il forte desiderio di opporsi all'usurpante controllo dei Mangiamorte. Mentre Harry e Luna andarono alla Torre di Corvonero, Hermione e Ron andarono a recuperare le zanne del Basilisco dalla Camera dei Segreti, con l'intenzione di usarle per distruggere gli Horcrux, e infatti Hermione poté così distruggere la Coppa di Tassorosso.

Poco dopo essere tornati da Harry, Ron espresse il desiderio di liberare gli elfi domestici che si trovavano nelle cucine, causando grande stupore in Hermione, che lasciò cadere ogni pretesto di indifferenza e lo baciò. Ron rispose al bacio con grande trasporto, ma furono costretti presto a separarsi perché Harry gli ricordò quali erano i loro obiettivi. Quindi i tre entrarono nella Stanza delle Necessità per cercare il Diadema di Corvonero, ma furono attaccati da Draco Malfoy, Gregory Goyle e Vincent Tiger. Hermione schivò un Anatema che Uccide e schiantò Goyle, e poi, lei e Ron, riuscirono a portarlo fuori a bordo di un manico di scopa tra le fiamme del Fuoco Perpetuo scagliato da Tiger, maledizione che distrusse anche l'Horcrux. Poco dopo, durante la battaglia, Harry, Ron ed Hermione, assistettero impotenti alla morte di Fred, che li devastò.

Malgrado il dolore, i tre continuarono con la loro missione di scovare Nagini, un altro Horcrux. Lungo la strada, Hermione bloccò due Mangiamorte che la stavano seguendo, e scagliò via Fenrir Greyback da una ferita Lavanda Brown, salvando la vita anche ad altre ragazze. Vennero anche circondati da dei Dissennatori, ed ebbero qualche problema ad evocare i loro Patroni a causa di tutto l'orrore che vedevano intorno a loro, ma Luna, Ernie Mcmillan e Seamus Finnigan arrivarono in aiuto. Sotto il Mantello dell'Invisibilità di Harry i ragazzi si fecero strada verso la Stamberga Strillante, dove furono testimoni della morte di Severus Piton ad opera di Nagini.

Durante la breve pausa nei combattimenti, durante la quale Voldemort diede un ultimatum a Harry, Hermione confortò Ginny per la perdita del fratello. Quando la battaglia riprese, e tutti credevano che Harry fosse morto, Hermione si scagliò contro Bellatrix al fianco di Ginny e Luna, nonostante fosse frenata da usare la bacchetta di Bellatrix contro di lei. Hermione fu poi testimone della disfatta finale di Lord Voldemort per mano di Harry, e lei e Ron furono i primi a correre verso di lui, pieni di gioia. Hermione sopravvisse alla battaglia relativamente incolume.

1998-2020

La Battaglia di Hogwarts del 2 maggio 1998 stremò Hermione, che si prese una pausa insieme ai suoi amici per riprendersi dallo shock generale e poter ricominciare da capo. Non appena il castello di Hogwarts fu reso nuovamente agibile, Hermione tornò per sostenere i M.A.G.O., l'unica del trio a concludere gli studi.

Hermione ottenne un alto livello all'interno del Ministero della Magia, il primo all'interno del Dipartimento per la Regolazione e il Controllo delle Creature Magiche, dove poté continuare il suo lavoro con il C.R.E.P.A., e lottare per i diritti delle creature svantaggiate come gli elfi domestici. Ottenne una buona posizione anche nel Dipartimento per l'Applicazione della Legge Magica, sradicando le vecchie leggi che privilegiavano i Purosangue. Al fianco di Harry e Ron, riusci a rivoluzionare il Ministero e riformare il Mondo della Magia. In un momento non precisato, Hermione, Harry e Ron vennero inseriti nelle Carte delle Cioccorane per le loro grandi capacità.

Nei primi anni Duemila si è sposata con Ron, da cui ha avuto due figli: Rose (2006) e Hugo (2009). È anche madrina del figlio maggiore di Harry e Ginny, James Sirius Potter.

Si pensa che Hermione abbia tradotto Le Fiabe di Beda il Bardo dall'originale che era scritto in rune, lasciatole da Albus Silente nel suo testamento. La sua versione è stata pubblicata nel 2008 ed include le note presenti in ogni racconto e scritte dallo stesso Silente prima della sua morte, note che sono state affidate ad Hermione dalla Preside McGranitt.

Hermione e Ron erano presenti alla Coppa del Mondo di Quidditch del 2014, nella tribuna d'onore. Rita Skeeter si accorse che Ron era diventato catatonico osservando le Veela bulgare ed Hermione dovette dargli una gomitata per farlo riprendere.

Tre il 2016 ed il 2017 Hermione è diventata il nuovo Ministro della Magia ed è intenzionata a non trascurare alcun dettaglio come fece, invece, Cornelius Caramell, ignorando gli avvertimenti di Harry e Silente sul ritorno di Voldemort.

Il 1° settembre 2017, Hermione si è recata insieme al marito Ron e ai figli alla Stazione di King's Cross per poter accompagnare la figlia Rose, undicenne, all'Espresso per Hogwarts. Qui si è incontrata con i Potter e i Malfoy e si è commossa alla partenza della figlia.

Tra il 2019 ed il 2020, il Ministero ha condotto dei raid volti a stanare eventuali Mangiamorte o fanatici simili ancora in circolazione. Durante una serata di pattuglia, gli Auror di Harry ritrovano un Giratempo, appartenuto a Theodore Nott. Hermione è preoccupata che qualcuno sia tramando qualcosa di nascosto e che questo piano abbia a che vedere con Voldemort. Suggerisce ad Harry di distruggere l'oggetto magico e, nel frattempo, finché non avranno chiarito la situazione, Hermione decide di nasconderlo.

Qualche mese più tardi, Amos Diggory fa visita ad Harry per chiedergli di poter tornare indietro nel tempo e salvare suo figlio Cedric, morto nello scontro nel Cimitero di Little Hangleton nel 1995. Amos è accompagnato da quella che si presenta come sua nipote, Delphini. Harry rifiuta di aiutare Amos ed il giorno dopo ne parla con Hermione. Albus origlia la conversazione tra il padre ed Amos, Rose quella tra Hermione e Ron.

Mentre Albus, Scorpius e Delphi escogitano un piano per recuperare il Giratempo, Hermione fa ritorno nel suo ufficio ed incontra Albus sotto le mentite spoglie di Ron (grazie alla Pozione Polisucco). Qui Hermione viene trattenuta dal finto Ron più volte, per evitare colga sul fatto Delphi e Scorpius che rubano il Giratempo.

Ancora ignara di quanto accaduto, Hermione scopre che Harry ha ricominciato ad avere gli incubi e la sua cicatrice pizzica di nuovo. Preoccupata, convoca una riunione straordinaria e chiede a tutti di prestare attenzione, ma nessuno sembra credere che si tratti di una minaccia.

In un modo o nell'altro, causando diversi paradossi temporali, Hermione così come la conosciamo non esiste più. Albus e Scorpius hanno scombussalato il tempo e finiscono con il creare realtà alternative in cui Hermione cambia continuamente personalità:

  • Hermione non ha sposato Ron ed è diventata docente di Difesa contro le Arti Oscure, molto severa. La ragazza si era accorta, nel 1994, che qualcuno stava sabotando Cedric ma nessuno le ha creduto e questo l'ha resa acida, al punto che Ron non l'ha fatta ingelosire durante il Ballo del Ceppo ed alla fine Weasley si è messo con una delle gemelle Patil, avendo un figlio, Panju.
  • Hermione è una ribelle che, insieme a Ron, Piton ed altri sostenitori si nasconde perché è una delle streghe più ricercate di tutte. In questa dimensione, il mondo è caduto nelle mani dei Maghi Oscuri ed esistono delle sorte di campi di concentramento per maghi. Hermione riconosce che il tempo ha subito delle alterazioni e, dopo aver "aggiustato" il misfatto compiuto a danno di Cedric da Albus e Scorpius, torna nella sua realtà alternativa. Hermione è sempre la combattiva che conosciamo e, insieme a Ron, si lascia "baciare" dai Dissennatori perché Piton e Scorpius possano fuggire. La stessa sorte tocca poi a Piton, mentre Scorpius tramite Giratempo riesce a cambiare di nuovo realtà.

Sia nel frattempo sia quando Scorpius ritorna nel suo "presente", Hermione fa visita alla McGranitt, insieme a Ron, Ginny, Harry e Draco. Il gruppo ha compreso che l'obiettivo di Delphi non era quello di salvare Cedric, ma si è presa gioco di Albus e Scorpius affinché le portassero il Giratempo.

E' ormai troppo tardi ed i ragazzi vengono di nuovo rapiti e portati indietro nel tempo da Delphi che, distruggendo il Giratempo, intrappola Albus e Scorpius alla fine di ottobre 1981. Dopo aver letto un messaggio dal passato, inciso sulla copertina di Harry, questi e Ginny allertano Ron, Hermione e Draco, che si unisce al gruppo perché dispone di un altro Giratempo. Hermione aiuta quindi Harry a trasfigurarsi in Voldemort e catturare Delphi prima che possa interferire con il passato dei Potter e cambiare la storia. Alla fine, Hermione ordina che Delphi sia spedita ad Azkaban ed è felice che tutto sia andato a buon fine. A questo punto si assicura che i Giratempo siano distrutti.

Caratteristiche fisiche

File:HermininniDOMootp.png
Hermione ha folti capelli castani, una voce forte e occhi marroni. Come la maggior parte dei bambini, ha due grossi denti davanti, che portano molti studenti, come Pansy Parkinson, a prenderla in giro. Per curarla da un incantesimo, Madama Chips glieli accorciò, rendendo del tutto innecessario l'intervento dell'apparecchio che i suoi genitori le avevano messo.

Hermione non prestò mai molta attenzione al suo aspetto, tranne quando si fece bella per il Ballo del Ceppo, arrivando ad utilizzare la Tricopozione Lisciariccio che però considerò troppo complicata per usarla tutti i giorni. Molti dei suoi compagni rimasero stupiti da quanto fosse bella quella sera.

Durante la fanciullezza la sua poca bellezza era palese, ma durante l'adolescenza divenne davvero di una bellezza divina. Ricevette molti complimenti da Ron e da Viktor Krum durante il matrimonio di Bill e Fleur, da un gruppo di ubriachi a Tottenham Court Road e, disgustosamente, anche da Fenrir Greyback.

Tratti della personalità

Hermione è nota per essere estremamente intelligente e per il suo impegno, che risaltano nell'aiuto che dà a Ron, Harry e Neville nel fare i compiti. Al terzo anno le fu data la Giratempo per poter frequentare molte più lezioni di qualunque altro studente. Vista la sua velocità nel fare i compiti, si ritrovava sempre con molto tempo libero che impiegava in molti modi, come preparando una difesa per Fierobecco, fondando il C.R.E.P.A, facendo a maglia cappellini e calzette per gli elfi domestici e allenandosi con incantesimi avanzatissimi. I fatti dimostrano la sua coscienza sociale, la sua tenacia e la sua compassione.

TrioCommonRoomHBP.jpg

Hermione, Ron e Harry nella sala comune di Grifondoro.

A differenza di molti maghi che dipendono solo dalle loro abilità magiche, Hermione può anche contare sulla logica, che le permise di superare molte sfide che le si pararono davanti. Tra i suoi amici ha sempre avuto la funzione di bocca della verità, anche se non sempre con successo; è riluttante a infrangere le regole anche quando è necessario. Non ha paura di dire la sua quando pensa sia la cosa giusta da fare, o quando pensa che gli altri sbaglino; rischiò in incorrere nella furia di Harry quando gli prese la Firebolt che gli era appena stata regalata perché pensava gli potesse essere stata fatta una fattura, e si arrabbiò sia con lui che con Ginny per il fatto che aveva usato il Sectumsempra. La sua forza è anche dimostrata dalla sua capacità di mentire sotto tortura, come quando Bellatrix Lestrange le inflisse ripetutamente la Maledizione Cruciatus.

Dimostrò molte volte il suo coraggio durante le numerose avventure con Harry e Ron, anche se all'inizio sembrava si lasciasse prendere un po' dal panico. È estremamente leale verso i suoi amici, difendendoli quando vengono insultati e rischiando la sua vita per salvarli quando sono in pericolo. È anche disponibile a dare loro dei consigli, cercando di far capire a Harry che cosa aveva sbagliato durante il suo appuntamento con Cho, o aiutando Ginny con la sua cotta per Harry; quella volta Ron le propose di scrivere una specie di manuale su tutte le "cose pazze" che fanno le ragazze, in modo che i ragazzi possano capirle.

Tende a essere piuttosto litigiosa, come dimostra nel suo rapporto con Ron. Anche se non è così affinata come i suoi amici, si è dimostrata formidabile in numerose occasioni, come prendendo a pugni Draco Malfoy per difendere Hagrid, screditando Rita Skeeter come vendetta per aver scritto delle cattiverie sui suoi amici, sabotando il provino di Cormac McLaggen per il Portiere di Grifondoro dopo che aveva insultato Ron e Ginny, e scagliando uno stormo di canarini su Ron durante il sesto anno. Uno dei più grandi difetti di hermione è quello di essere troppo irritante e invadente, di non saper apprezzare lo spirito e di essere troppo "Musona" (per così dire) e poco sciolta, per non dire eccessivamente rigida, anche nelle relazioni con gl'altri.

Abilità, Poteri e Caratteristiche Magiche

Hermione ha dimostrato di essere una potente strega di grande tecnica e talento con dei poteri magici molto potenti. Ancora prima di cominciare la sua istruzione a Hogwarts, faceva pratica con qualche semplice incantesimo di base, con successo. Il professor Remus Lupin, che fu il suo insegnante

Hermione e il suo Patronus.png

Hermione e il suo patronus

di Difesa Contro le Arti Oscure durante il terzo anno, le disse che lei era la strega più brillante e potente della sua età che avesse mai conosciuto; un complimento di grande importanza visto che Lupin, ai tempi in cui era studente, era compagno di classe di eccezionali streghe come Lily Evans. Hermione è considerata, molto semplicemente, un genio della magia e fu la migliore strega dei suoi anni ad Hogwarts.

Padronanza della Magia: a Hogwarts, Hermione era sempre la prima della classe che riusciva a padroneggiare gli incantesimi, e fu in grado di usarne alcuni molto al di sopra del suo livello di istruzione. Prese dieci G.U.F.O.: in quasi tutte le materie ottenne "Eccezionale", mentre prese un "Oltre Ogni Previsione" in Difesa Contro le Arti Oscure. Harry Potter fu lo studente migliore in quest'ultima materia, ma fu lui stesso ad ammettere che Hermione era "la migliore del loro anno", e ammirò più di una volta la sua bravura negli incantesimi.

Abile negli Incantesimi Nonverbali: Hermione divenne molto brava negli Incantesimi Nonverbali nel suo sesto anno, e fu la prima che riuscì a usare le formule di Difesa Contro le Arti Oscure durante le classi e velocemente smise di pronunciare tutti gli incantesimi verbalmente.

Patronus: Il Patronus di Hermione è una lontra, che secondo l' autrice è simbolo di saggezza e potere femminile, anche se tra i membri del ES è stata la prima ad evocarlo perfettament:, secondo Harry, il patronus era l' unico incantesimo con cui Hermione ebbe maggiori difficoltà in tutta la sua vita.

Esperta Creatrice di Incantesimi: Hermione ha anche dimostrato di essere molto abile nell'inventare incantesimi, un'abilità molto avanzata , come dimostrò durante il Torneo Tremaghi quando inventò l' Incantesimo Quattro Punti, in modo che Harry non potesse perdersi all'interno del labirinto. Inventò anche la fattura che impose alla pergamena con i nomi dei membri dell'ES in modo da individuare e punire i traditori.

File:Vlcsnap-34871.png
Ottima Duellante: anche se è riluttante a ingaggiare un'azione rischiosa ed era inizialmente incline al panico, Hermione ha dimostrato la sua abilità nei combattimenti in molte occasioni. Anche se si fece male quasi subito all'inizio della Battaglia dell'Ufficio Misteri, riuscì lo stesso a liberare il campo di battaglia da due Mangiamorte molto abili, e a riprendersi completamente da una maledizione molto potente che sarebbe potuta esserle fatale. Da non dimenticare che accompagnò Ron e Harry nella ricerca degli Horcrux, e che i suoi incantesimi furono rapidi nell'opporsi a dei traditori come Mundungus Fletcher e ad almeno altri due Mangiamorte. Sconfisse Antonin Dolohov e Gregory Goyle, difese Harry da Nagini, scacciò Yaxley quando cercò di smaterializzarsi con lei, e allontanò Fenrir Greyback da una ferita Lavanda Brown. Difese anche se stessa da Bellatrix Lestrange, nonostante fosse "frenata" dal fatto che usava la sua bacchetta. Ha anche degli ottimi riflessi quando si tratta di usare la bacchetta; per esempio, chiamò la sua bacchetta a mise un Incanto Scudo tra Ron e Harry mentre stavano litigando, e quando i tre ragazzi vennero fermati da dei Mangiamorte durante la Battaglia di Hogwarts, Hermione fu la prima a reagire, mettendoli in salvo. La strega è anche capace di manipolare magicamente gli oggetti intorno a lei per fermare o sottrarsi agli altri. Il suo stile durante il duello è creativo e imprevedibile, mescolando incantesimi non di combattimento con altri di combattimento, in modo da sopraffare i suoi avversari.

Esperta in Incantesimi: l'insieme dei sui incantesimi di protezione combinati in uno solo sono serviti a salvare lei, Harry e Ron per quasi un anno in cui erano alla ricerca degli Horcrux di Voldemort. È impressionante considerando che maghi molto più esperti furono catturati nel giro di qualche mese. Riuscì anche ad incantare una piccola borsetta con un Incantesimo Estensivo Irriconoscibile per poter portare con se molte più cose di quanto fosse fisicamente possibile, che permise a lei, Harry e Ron di passare così tanto tempo senza un rifugio stabile, inoltre fu molto abile anche con gli incantesimi elementari (in quelli del ghiaccio e del fuoco era cosi abile che riusciva addirittura a creare incendi enormi e congelare un' intero lago nei videogiochi).

Arti Oscure: Non si sa quando Hermione studiò la magia nera anche se è probabile che abbia usato i libri oscuri della sezione proibita,dove ha imparato la Fattura Pungente che Hermione userà per cammuffare il volto di Harry per impedire ai ghermidori di riconoscerlo.

Abile nelle Pozioni: Hermione era capace di preparare la Pozione Polisucco, e altre molto più difficili e complicate, già al secondo anno, permettendole di scoprire la verità sulla Camera dei Segreti e ad Harry e a Ron di poter parlare indisturbati con Draco Malfoy. È in grado di riconoscere una pozione e di individuare quali possono essere i suoi effetti dandole solo una veloce lettura.

Viaggio nel Tempo: Quando ebbe il suo GiraTempo Hermione lo utilizzò per muoversi continuamente nel passato e probabilmente anche nel futuro, questi continui viaggi nel tempo alteravano sempre di più la sua vita allungandola e accorciandola in continuazione ed aveva creato anche un paradosso temporale di se stessa ed Harry quando tornarono indietro per salvare Sirius e Fierobecco.

Relazioni

Harry Potter

Harry Hermione Foresta Proibita.jpg

Hermione e Harry nella Foresta Proibita al terzo anno.

Hermione e Harry divennero amici dopo che lui e Ron al primo anno la salvarono dal Troll di Montagna. I due hanno sempre avuto un buon rapporto, tranne quando Harry trovava il suo comportamento insistente un po' irritante e quando lei si sentiva un po' offesa perché lui prendeva le parti di Ron quando stavano litigando. Comunque l'unico evento degno di nota è quando Hermione gli sottrasse la Firebolt nuova per farla controllare, perché pensasse fosse sottoposta a qualche sortilegio. Poco dopo aver fatto la pace, Hermione portò con se Harry con il Giratempo, nel tentativo di salvare Sirius Black e Fierobecco; Hermione infranse le regole usando il Giratempo, cosa che ammise lei stessa era molto pericolosa, ma questo servì a dimostrare la forza dell'amicizia con Harry. L'anno successivo Hermione fu l'unica studentessa a credere che Harry non avesse messo il suo nome nel Calice di Fuoco, e spese molto tempo ed energie per insegnare a Harry numerosi incantesimi utili per il Torneo Tremaghi e cercando di far riconciliare lui e Ron. Hermione è fedele a Harry, aiutandolo in qualunque cosa, dal combattere i Mangiamorte a fare i compiti, ed è molto protettiva; per esempio, litigò con  Lavanda Brown per aver dubitato di Harry quando diceva che Voldemort era tornato e fermò Dolores Umbridge quando stava per usare la Maledizione Cruciatus contro di lui, inventandosi una bugia
File:800px-HarryHermioneGreatHall.jpg
solo per liberarli dalla Umbridge e dalla Squadra di Inquisizione. Era anche rimasta con Harry quando Ron, il loro migliore amico e innamorato di Hermione, li aveva lasciati per un certo periodo durante la ricerca degli Horcux nonostante lui le avesse chiesto di seguirlo.

Gli altri, Cho Chang, Viktor Krum e lo stesso Ron, hanno spesso confuso il loro rapporto con una storia romantica, mal interpretando la loro intimità e i loro occasionali scambi di affetto, come il bacio dato da Hermine a Harry sulla guancia dopo il Torneo Tremaghi. Ma da quello che disse Harry, loro si vogliono bene come fratelli; da notare che entrambi sono figli unici e che sono cresciuti con dei Babbani. Ci sono stati dei brevi momenti, quando rimasero soli durante la ricerca degli Horcrux, in cui sono trovati in situazioni particolari, condividendo momenti davvero intensi che nessun altro potrebbe capire, restando comunque convinti dei loro sentimenti per Ron e Ginny. Harry chiederà poi a Hermione di essere la madrina del suo primo figlio.

Ron Weasley

File:HermioneRonPoA.jpg
Nonostante la loro relazione ebbe molti alti e bassi, Hermione e Ron rimasero amici per molti dei loro anni a Hogwarts. Bisticciano frequentemente, anche se questo non sembra preoccuparli particolarmente, a volte con capendo perché gli altri, compreso Harry, lo trovino strano. Hanno anche l'abitudine di arrossire l'uno per l'altra, però cercando sempre di nasconderlo. La loro prima grande litigata avvenne al terzo anno, quando Ron accusò Grattastinchi di essersi mangiato Crosta. La loro relazione ne risentì ancora quando Ron cominciò a frequentare Lavanda Brown, provocando l'ira della ragazza,da sempre innamorata di lui, e che per la prima volta stava tentando di farglielo capire.I due, comunque, fecero pace dopo che Ron rimase incidentalmente avvelenato. La relazione di Ron e Lavanda ebbe fine poco dopo, per la contentezza sia di Ron che di Hermione. I primi cenni di attrazione si possono notare già al secondo anno, quando Ron i dimostrava particolarmente protettivo con lei e quando è disgustato per la sua cotta per Gilderoy Allock. Durante il Ballo del Ceppo nel 1994, Hermione prese come un affronto la maldestra proposta di Ron di andare la ballo con lui, e quest'ultimo divenne gelosissimo quando
Ronhermyhbp.jpg

Ron e Hermione al sesto anno.

scoprì che lei ci sarebbe invece andata con Viktor Krum; questa gelosia persisterà per anni. In cambio Hermione divenne gelosa quando Ron si prese una cotta per Fleur, sebbene lo dimostrasse con sottigliezza.

Dall'estate del 1997, i due si avvicinarono molto e divennero una specie di coppia, come disse Harry. Ballarono insieme al matrimonio di Bill e Fleur, lui la confortò diverse volte mettendole il braccio intorno alle spalle e divennero molto gentili l'uno con l'altra. Durante la ricerca degli Horcrux, Hermione era molto contrariata dal fatto che Ron li avesse lasciati soli, piangendo spesso e arrabbiandosi furiosamente con lui al suo ritorno. È stato anche rivelato dalla visione del medaglione, che la più grande paura di Ron è che Hermione possa preferire Harry. Ma si riconciliarono e Hermione lo baciò prima della Battaglia di Hogwarts. Infatti poi i due si sposarono ed ebbero due figli.

Ginny Weasley

File:Hermione and Ginny.jpg
Ginherm.jpg

Ginny è probabilmente l'amica più intima di Hermione. Le due si avvicinarono molto dopo che Hermione alloggiò nella sua stanza alla Tana, durante le sue numerose visite estive. Ginny è l'unica persona a cui Hermione avesse detto di essere stata invitata al Ballo del Ceppo da Viktor Krum e l'unica cui disse di averlo baciato, ed Hermione fu l'unica a cui Ginny disse di fare pratica di volo da anni.

Hermione diede a Ginny numerosi consigli su come comportarsi con i suoi sentimenti per Harry - forse portando poi i due a frequentarsi. Hermione confortò Ginny dopo un incontro con un Dissennatore nel 1993 e la consolò dopo la morte del fratello Fred nel 1998. Diventeranno cognate ed Hermione sarà la madrina del primo figlio di Ginny, James.

Famiglia Weasley

File:Normal poahighres49.jpg
Grazie alla sua amicizia con Ron e Ginny, Hermione divennne amica dell'intera Famiglia Weasley. Hermione passò parte delle vacanze estive e ogni vacanza di Natale a casa loro alla Tana, e fece con loro qualche giretto, come le compere a Diagon Alley e la Coppa del Mondo di Quidditch nel 1994. Arthur Weasley era affascianato dai Babbani così come dalle origini di Hermione, e Molly Weasley la trattò sempre con amore. Comunque, quando Rita Skeeter nel suo articolo scrisse che lei si prendeva gioco di Harry e di Viktor Krum, la Signora Weasley sembrò crederle, trattandola con freddezza, per lo sgomento della ragazza. La situazione si risolse solo dopo che Harry le spiegò che l'articolo era un falso.

George e Fred Weasley sembrano comportarsi con lei e con Harry come con i loro fratelli, prendendoli in giro tanto quanto preoccupandosi per loro. Quando Draco Malfoy la chiamò "sporca mezzosangue" nel 1992, i gemelli erano furiosi, e cercarono di vendicarsi. Sebbene Hermione disapprovi alcune delle loro buffonerie, cercò di usare il suo status di Prefetto per metterli in riga, andando comunque sempre d'accordo con loro, e facendogli spesso i complimenti per la loro fantasia e per la loro bravura con gli incantesimi. Fred e George tentarono anche di far rilassare Hermione, scherzando con lei su cose come il debole de loro zio Bilius di combinare guai ai matrimoni. Hermione non aveva lo stesso tipo di rapporto anche con gli altri fratelli Weasley anche se fu invitata la matrimonio di Bill nel 1997.

Con il matrimonio con Ron divenne ella stessa parte della Famiglia Weasley.

Viktor Krum

File:Hermione-Viktor.jpg
Viktor Krum è un famoso giocatore di Quidditch professionista e anche uno studente di Durmstrang, che andò a Hogwarts per il Torneo Tremaghi nel 1994, di cui ne era un campione.

Cominciò a seguire Hermione in biblioteca, osservandola e cercando di trovare il coraggio di parlare con lei. Infatti alla fine le chiese se poteva essere il suo cavaliere per il Ballo del Ceppo. Vi arrivarono insieme causando non poco clamore, a causa della fama di Viktor e della stupefacente bellezza di Hermione.

Hermione fu l'"ostaggio" di Viktor nella seconda prova del Torneo. Dopo averla salvata dal lago Viktor le disse che non aveva mai provato per nessuna quello che provava per lei e la invitò a passare l'estate con lui in Bulgaria. I due si baciarono ma lei non andò mai da lui in Bulgaria. Comunque si tennero in contatto scrivendosi lettere per gli anni seguenti.

Si incontrarono di nuovo al matrimonio di Bill e Fleur nel 1997, dove Viktor rimase contrariato nell'apprendere che lei e Ron fossero praticamente una coppia.


Genitori

File:Weasleygranger.jpg
Il Signore e la Signora Granger sono entrambi dei dentisti Babbani e sono molto fieri della loro figlia. Sembrano aver accettato volentieri il Mondo della Magia, facendo spese per Diagon Alley e chiacchierando con la Famiglia Weasley, ma non approvano che la loro figlia usi la magia per risolvere le cose con facilità, come indicato dal fatto che non approvarono quando Hermione si sistemò i denti con la magia. Comunicano con la loro figlia via gufo, soprattutto durante la loro vacanza di Francia, dove Hermione passò la maggior parte del tempo nel mondo della magia. Nel 1995, progettò di andare a sciare con loro durante le vacanze di Natale, ma finì per andare al N°12 di Grimmauld Place a fare il tifo per Harry.
File:180px-Hermione Bella's Wand.jpg

Per proteggerli durante la guerra dei maghi, modificò loro la memoria in modo che credessero di essere delle altre persone e che lasciassero il paese. Dopo la guerra, Hermione andò a recuperarli insieme a Ron in Australia e restituì loro la memoria.

Commenti dell'autrice

Hermione sciarpa.jpg

Hermione al primo anno.

J.K. Rowling disse che il personaggio di Hermione è approssimativamente basato su lei stessa all'età di undici anni, anche se dichiarò:

"... nessuno dei personaggi dei libri è direttamente preso dalla vita reale. Alcune persone hanno ispirato parte di loro, ma certamente quello che sono diventati sulla carta è qualcuno di completamente diverso. Ma, sì, Hermione è una caricatura di quello che ero quando avevo undici anni - anche se enfatizzata, non ero così intelligente - in alcuni casi Hermione è semplicemente un genio - e spero di non essere stata così noiosa... qualche volta è un'incredibile so-tutto-io."

La Rowling ha poi aggiunto che Hermione, Harry e Ron sono tutti "parti diverse della sua personalità", e anche che Hermione è, insieme a Rubeus Hagrid, Albus Silente e Luna Lovegood, uno dei suoi personaggi preferiti, e che lei e Silente sono i due più facile personaggi di cui raccontare. Ha anche dichiarato che Hermione è "la più brillante" del suo gruppo di amici e che "Harry ha disperatamente bisogno di lei".

Dietro le quinte

  • Nell'adattamento cinematografico della serie, Hermione è interpretata da Emma Watson. Sebbene la novella parli di una Hermione ragazzina con dei grossi denti incisivi, questo non viene menzionato nel film, visto che l'attrice non ha mai avuto i denti così. E anche per quanto riguarda i capelli di Hermione, nei primi due film sono piuttosto cespugliosi, come descritto nei libri, mentre poi sono ricci.
  • Il Patronus di Hermione, una lontra, "otter", è l'animale preferito della Rowling. La lontra è nel suo stemma di famiglia, così come la donnola, "weasel", che darà poi origine al cognome Weasley. In più i Weasley abitano a Ottery St. Catchpole, probabilmente presagendo l'ingresso di Hermione nella famiglia.
  • In Harry Potter e i Doni della Morte Hermione dice a Rufus Scrimgeour di non avere alcune intenzione di entrare nel Dipartimento per l'Applicazione della Legge Magica. Ironicamente è proprio dove lavorerà dopo aver lasciato Hogwarts.
  • Nei primi abbozzi della storia, Hermione aveva una sorella babbana.
  • Nell'agosto del 1997, Hermione è stata costretta a separarsi del suo gatto Grattastinchi, a causa dell'attacco dei Mangiamorte alla Tana. Non ci è dato sapere se si siano riuniti alla fine della guerra.
  • In Harry Potter e i Doni della Morte, Harry dice che l'unico incantesimo con cui Hermione abbia mai avuto difficoltà è l'Incanto Patronus, sebbene imparò a evocarlo con successo durante le esercitazione dell'ES e a usarlo diverse volte con successo durante la serie.
  • Hermione condivide il cognome con il pozionista Hector Dagworth-Granger, sebbene disse a Horace Lumacorno di non credere di essere imparentata con lui visto che è una nata babbana.
  • Lo sceneggiatore di Harry Potter e la Camera dei Segreti Steve Kloves, ha detto che Hermione è il suo personaggio preferito, commentando: "C'è qualcosa nel suo fiero intelletto associato alla completa incapacità di capire l'effetto che a volte ha sulle persone, che l'ho trovata affascinante e irresistibile da scrivere."
  • Quando glielo chiesero in un'occasione, la Rowling disse che se Hermione avesse guardato nello Specchio delle Brame nel 1997 avrebbe visto se stessa, Harry e Ron "sani e salvi" e Voldemort sconfitto, e che avrebbe anche visto "se stessa legata a un'altra persona".
  • La bacchetta di vite di Hermione corrisponde, secondo il calendario celtico, alla sua data di nascita.
  • L'autrice ha detto che il quarto odore che sente rispetto al filtro d'amore è l'odore dei capelli di Ron.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso